rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
CITTA' DEL FUTURO

Piano degli Interventi, Boeri chiede (e ottiene) una proroga fino ad aprile

Ufficialmente la motivazione della proroga è legata al Covid, ma anche la risicata partecipazione ha spinto l'amministrazione a rivedere i tempi

Altri quattro mesi per completare il Piano degli Interventi. Sono quelli che ha richiesto il team di Stefano Boeri per permettere la partecipazione dei cittadini alla progettazione del futuro, considerata risicata da un pezzo della politica attiva del territorio. Il bando preparato dall'amministrazione prevedeva la consegna della progettazione definitiva entro il 31 dicembre, ma la squadra dell'archistar , al quale è stato affidato, ha chiesto una proroga fino al 30 aprile per ritardi dovuti all'emergenza sanitaria. 

Piano degli Interventi

Il Piano degli Interventi è fondamentale per la città, visto che disciplina l'assetto edilizio e lo sviluppo in generale di tutto il territorio comunale. «Il fornitore chiede una proroga dei termini contrattuali a fronte dell’emergenza da Covid-19, della situazione creatasi e a fronte delle attività di partecipazione pubblica - si legge sulle motivazioni della richiesta pervenuta da Mate, lo studio che fa riferimento a Boeri - dai preliminari ed aggiuntive alle fasi di consultazione già previste da cronoprogramma, messe in atto per volontà dell'amministrazione comunale in qualità di stazione appaltante e pertanto non dipendenti dalla volontà dell'appaltatore».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano degli Interventi, Boeri chiede (e ottiene) una proroga fino ad aprile

PadovaOggi è in caricamento