Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità Piazze / Piazza dei Signori

Stop a musica e alcol nelle piazze a al Portello, Giordani proroga le ordinanze antimovida

Scadute a settembre, il sindaco ha deciso di prolungare i provvedimenti anche per tutto l'inverno cercando di dare una risposta ai residenti che protestano da anni

Stop alla musica nelle piazze e al Portello e niente alcol dopo le 20. Il sindaco Sergio Giordani ha scelto di rinnovare le ordinanze scadute a settembre, che prevedeno il silenzio dopo la mezzanotte e fino alle sei del mattino e il divieto di vendere alcolici da asporto dopo le 20.

Le direttive

.Non possono essere utilizzati strumenti musicali di nessun tipo, né dispositivi elettronici o digitali, microfoni, diffusori o amplificatori bluetooth fino al prossimo 30 aprile. Lo ha confermato nero il primo cittadino, che già nel 2021 aveva firmato un provvedimento simile durante il post Covid. L'ordinanza non punta quindi più a limitare solo la movida estiva, che spesso anche nelle ore più tarde della sera finisce sugli scalini della Gran Guardia tra chitarre e bonghetti, ma anche quella invernale, già di suo più mite per via del freddo. Una prima risposta dell'amministrazione alle tante lamentele dei residenti di piazze e Portello, finite addirittura in Procura. Giordani ha firmato un'altra proroga, quella dell'ordinanza che vieta la vendita di alcolici dopo le 20 nei supermercati del centro e sempre allo scopo di mitigare la movida. Nei dettagli, il provvedimento vieta la vendita d'asporto di bevande alcoliche dopo le 20 e fino alle 7 di mattina ai titolari degli esercizi di vicinato di vendita al dettaglio del settore alimentare, delle attività artigianali alimentari (pizzerie da asporto, kebab e attività analoghe), degli esercizi pubblici e dei circoli privati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop a musica e alcol nelle piazze a al Portello, Giordani proroga le ordinanze antimovida
PadovaOggi è in caricamento