rotate-mobile
Attualità Agna

Il sindaco di Agna scopre per caso di avere parenti brasiliani in giro per il paese

Una giovane coppia proveniente dal Brasile in visita ad Agna, loro paese di origine, dal quale nel 1898 un loro avo era emigrato a San Paolo in cerca di fortuna

Una giovane coppia proveniente dal Brasile in visita ad Agna, loro paese di origine, dal quale nel 1898 un loro avo era emigrato a San Paolo del Brasile in cerca di fortuna. E' nato tutto per caso, ma alla fine è stata una piacevolissima sorpresa, una vera carrambata.

Il sindaco

«Il 3 agosto - spiega il sindaco di Agna, Gianluca Piva - abbiamo visto un post su Facebook di Caio Edoardo Piva che annunciava il suo arrivo assieme alla sua fidanzata Beatriz per una visita ad Agna, loro paese di origine. Mi sono messo subito in contatto e ci siamo accordati per incontrarci in Municipio il 4 agosto. Durante l'incontro io e il vice sindaco Erika Rampazzo, Caio Edoardo Piva e la sua fidanzata Beatriz Vicentini Chamadoiro abbiamo chiacchierato e verificato le notizie e i documenti disponibili, con grande stupore abbiamo dedotto esistere un grado di parentela tra Caio Edoardo Piva e la mia famiglia. Il nostro parente Romano Piva era partito da Agna nel 1898 con la propria famiglia per andare in Brasile. La giovane coppia in queste settimane sta visitando l'Italia in camper e si è fermata un paio di giorni ad Agna per poi ripartire per Venezia.

Gli "ospiti"

Caio Edoardo ha poi scritto una lettera di ringraziamento: «Io, Caio Edoardo Piva, della città di Campinas a São Paulo e Beatriz Vicentini Chamadoiro della città di Salvador a Bahia, ho lasciato il Brasile con l'obiettivo di riconoscere la mia cittadinanza italiana attraverso l'origine dei miei trisavoli, nati e vissuti ad Agna . scrive di suo pugno - .Lasciarono l'Italia e si trasferirono in Brasile nel 1898. I nomi erano Romano Piva, nato nel 1864, e Albina Carraro, nata nel 1866. Siamo arrivati in Italia all'inizio di marzo 2022 e abbiamo vissuto 3 mesi in Calabria per riconoscere la cittadinanza italiana. Dopo aver conquistato questo sogno ed essere diventati cittadini italiani, abbiamo scelto di acquistare un camper e di andare in giro per tutta l'Italia e poi altri paesi europei, tutti con la nostra casa su ruote. Da quando siamo partiti con il nostro camper verso il nord Italia, sognavamo di conoscere un po' di più le origini dei nostri antenati, ma non immaginavamo, fino ad arrivare qui, quanta storia e accoglienza avremmo trovato in questo paese. La cosa più divertente e curiosa di tutto questo viaggio è che, poco prima di arrivare ad Agna, abbiamo postato la nostra storia su Facebook e abbiamo scoperto, attraverso di essa, che Gianluca Piva è l'attuale sindaco di Agna. Per coincidenza, molti anni fa, Gianluca Piva era già in contatto con la mia famiglia in Brasile. Noi, da grandi curiosi, abbiamo avuto il coraggio di contattarlo il 3 agosto 2022 nella speranza di avere un parente in comune. Gianluca, a sua volta, ha risposto al nostro messaggio con tanta gentilezza e abbiamo deciso di incontrarci in municipio il 4 agosto, dove lui ed Érika Rampazzo ci hanno privilegiato presentandoci la città con tante belle storie, paesaggi e persone. Siamo stati accolti come una famiglia ed è stato un immenso piacere poter essere in un paese dove, tanti anni fa, visse il mio antenato. Non ci resta che ringraziare Agna, Érika, Gianluca e famiglia e, ovviamente, l'Italia»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Agna scopre per caso di avere parenti brasiliani in giro per il paese

PadovaOggi è in caricamento