rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

La Polizia Postale chiude tutti gli account pro - Turetta sui social

La chiusura anche grazie alle tante segnalazioni di utenti inorriditi. Ma già le pagine stesse erano piene di di commenti fortemente contrariati

Non sono più online “Le bimbe di Filippo Turetta” e “Le bimbe di Filippo Turetta 2.0” . Chiuso anche "Filippo Turetta bravo ragazzo". Pagine aperte su Facebook dopo l'arresto del 22enne in Germania per l'omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin. Secondo quanto reso noto dall’Adnkronos, la Polizia Postale ha già acquisito screenshot e link per individuare chi ha creato le pagine ma anche gli utenti che hanno scritto commenti che potrebbero configurare un’ipotesi di reato. Lettere e dichiarazioni d'amore e post contro la famiglia Cecchettin, contenuti di questo tenore si trovavano in questi assurdi gruppi dedicati a Filippo Turetta. La chiusura anche grazie alle tante segnalazioni di utenti inorriditi. Ma già le pagine stesse erano piene di di commenti fortemente contrariati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia Postale chiude tutti gli account pro - Turetta sui social

PadovaOggi è in caricamento