Sicurezza nel Padovano, al via le indagini conoscitive sullo stato di salute di due importanti ponti

Si tratta di quelli di Tencarola e di Selvazzano Dentro: volute e pagate dal Comune della prima periferia padovana, verranno effettuate prove di carico e prove dinamiche

Per non lasciare nulla al caso: da sabato 1 settembre 2018 si svolgeranno le indagini conoscitive delle strutture dei ponti di Selvazzano Dentro e Tencarola. Per poter procedere alle fasi costituenti la progettazione definitiva esecutiva dell’intervento in questione, è pertanto necessario eseguire delle indagini conoscitive sullo stato delle strutture e dei materiali che costituiscono i ponti in oggetto.

Prove di carico e prove dinamiche

Lo ha annunciato Enoch Soranzo, sindaco di Selvazzano Dentro. Tali indagini si compongono di due attività: prove di carico sui ponti e prove dinamiche e georadar.  Le prove di carico hanno lo scopo di verificare l'attuale staticità delle infrastrutture e le operazioni verranno eseguite mediante impiego di circa 4 automezzi a pieno carico, di peso cadauno di circa 400 quintali. Le prove dinamiche hanno lo scopo di verificare le attuali condizioni dei materiali che compongono le singole strutture del piano viario dei ponti, più precisamente il calcestruzzo e l'acciaio. Tali prove verranno eseguite mediante impiego di strumentazione specialistica e hanno lo scopo di verificare le frequenze proprie delle strutture dei ponti nello stato in cui si trovano nonchè le relative caratteristiche dinamiche. Si procederà inoltre anche alla verifica e al controllo sullo stato dei materiali, (calcestruzzo e acciaio), anche sull'impalcato, travi e pile dei ponti sottostanti al piano viario. Verrà poi eseguita la prova georadar sulle solette dei ponti allo scopo di verificare lo stato degli spessori dei materiali e delle armature. Le indagini sopra indicate e le relative risultanze serviranno successivamente al progettista per definire un modello strutturale propedeutico all'individuazione degli interventi che costituiranno il progetto di sistemazione dei due ponti, finanziato dalla Regione Veneto con i fondi dell'alluvione 2010.

Il cronoprogramma e le limitazioni al traffico

Le indagini verranno articolate secondo il seguente crono programma:

- Sabato primo settembre: prova di carico ponte di Selvazzano Dentro. Tali operazioni prevedono la chiusura totale al traffico veicolare e pedonale del ponte e della passerella dalle ore 5:00 alle ore 10:00 circa e comunque fino alla conclusione delle stesse. Verrà disposta mediante specifica cartellonistica stradale e comunicazioni alla cittadinanza l'indicazione della viabilità alternativa.

- Lunedì 3 settembre: esecuzione prove dinamiche e georadar ponte di Selvazzano Dentro. Tali operazioni si svolgeranno al mattino dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e al pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 18:00 circa e comunque fino alla conclusione delle stesse. Durante lo svolgimento delle suddette prove, la viabilità sul ponte avverrà a senso unico alternato regolato da impianto semaforico.

- Martedì 4 settembre: esecuzione prove dinamiche e georadar ponte di Tencarola. Tali operazioni si svolgeranno al mattino dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e al pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 18:00 circa e comunque fino alla conclusione delle stesse. Durante lo svolgimento delle suddette prove, la viabilità sul ponte avverrà a senso unico alternato regolato da movieri con assistenza della Polizia Municipale.

- Domenica 9 settembre: prova di carico ponte di Tencarola. Tali operazioni prevedono la chiusura totale al traffico veicolare e pedonale del ponte e delle passerelle si svolgeranno dalle ore 5:00 alle ore 9:00 circa e comunque fino alla conclusione delle stesse. Verrà disposta mediante specifica cartellonistica stradale e comunicazioni alla cittadinanza l'indicazione della viabilità alternativa.

- Da martedì 4 settembre a venerdì 7 settembre: verifiche dei materiali costituenti i due ponti. Tali verifiche non interesseranno la viabilità perchè eseguite sotto e a lato dei due ponti. Per l'esecuzione di tali verifiche verrà fornito alla Ditta apposito pontone modulare munito di rimorchiatore e piattaforma aerea che verrà movimentato sul fiume Bacchiglione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durata e costo

La durata complessiva delle indagini in questione è stimata in circa una settimana, dal primo al 9 settembre. In caso di pioggia abbondante le suddette prove non potranno essere eseguite e dovranno essere posticipate alla prima data utile. Il costo complessivo stimato per l'esecuzione delle prove nei due ponti è di circa 40mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento