Attualità Santo / Piazza Antenore, 3

Il Prefetto Grassi: «Faccio appello al senso di responsabilità dei tifosi»

Si è parlato di pallone, alla riunione del Cosp, comitato per l’ordine e la sicurezza: maxi schermi ed eventuali festeggiamenti ai tempi del Covid, il tema sul tavolo

grass

Si è parlato di pallone, alla riunione del Cosp, comitato per l’ordine e la sicurezza, questa mattina in Prefettura. Non tanto di pronostici, anche se non escludiamo che qualcuno dei presenti, in barba alla scaramanzia, si sia lanciato in previsioni, ma soprattutto della gestione dell’ordine pubblico.

Pallone

La pandemia non è alle spalle, lo sentiamo ripetere come un mantra tutti i giorni dai rappresentanti delle istituzioni. Per questo c’era curiosità di sapere quanto i rappresentanti dell’amministrazione e delle forze dell’ordine avrebbero deciso a seguito di questo incontro. La questione è alquanto seria, tanto da indurre a incontrarsi per deciderne a riguardo, anche se si tratta di una partita di calcio. Ma il pallone si sa, smuove sentimenti e passioni senza eguali. In Italia è dal 2006 che non si festeggia un trionfo azzurro, sono addirittura cinquanta gli anni che si attende una vittoria nel torneo continentale. La nazionale di Mancini ha poi, col gioco espresso, acceso entusiasmi che erano sopiti da anni. Per questo si parla di notti magiche, riferendosi a Italia ’90, anche se chi ha qualche anno di più non può non andare con la memoria all’estate del 1982 e al Mundial di Spagna.

Responsabilità

Come gestire eventuale entusiasmo in un momento come questo? Come ribadito anche nei giorni precedenti dagli assessori Bonavina e Bressa, si è scelto di non installare maxi schermi da parte del comune, puntando invece su quegli spazi, i giardini estivi, come è stato fatto fino ad ora. Il Prefetto Grassi ha sottolineato che «i soggetti privati che offriranno la visione della partita saranno tenuti a far rispettare i dettami anti covid, come il distanziamento e l’uso della mascherina». Sarà comunque rinforzato il controllo sul territorio che sarà maggiormente impiegato rispetto al solito, in termini di unità. «Mi auguro - ha sottolineato Grassi - che i dispositivi straordinari di controllo si rivelino superflui e che gli eventuali festeggiamenti possano svolgersi in condizioni di sicurezza. Per questo faccio appello al senso di responsabilità dei tifosi». In serata è prevista una ordinanza che limita l’alcool firmata dal Sindaco Giordani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Prefetto Grassi: «Faccio appello al senso di responsabilità dei tifosi»

PadovaOggi è in caricamento