menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Wigwam e comune di Legnaro premiano 120 bimbi e ragazzi "botanici"

L’attività realizzata insieme alla Parrocchia San Biagio, il Circolo Noi e l’ASD 2000 di Legnaro è stata parte del progetto “Comunità Solidali e Sostenibili”

Domenica 28 febbraio 2021 a Legnaro in occasione della piantumazione dei primi mille alberi che andranno a formare il nuovo Parco urbano con Bosco di Pianura di Legnaro, comune ed Associazione Wigwam APS Italia, consegneranno i diplomi di partecipazione alle attività di educazione ambientale realizzate nella scorsa estate.

Le consegne

Presenti il sindaco Vincenzo Danieletto, l’assessore all’ambiente Cristina Licata e il presidente nazionale di Wigwam Efrem Tassinato: saranno oltre 120 i bimbi e i ragazzi che, nel rispetto del distanziamento e delle cautele per la particolare situazione pandemica tutt’ora in cor1so, riceveranno questo piccolo ma significativo riconoscimento per l’impegno profuso nello sperimentare i principi di base della botanica, attraverso i diversi laboratori all’aperto realizzati. Consegna, fatta volutamente coincidere con l’avvio della realizzazione del nuovo bosco urbano che, oltretutto, essendo ubicato nei pressi dell’antica Abbazia Benedettina, farà di Legnaro una destinazione ancora più attrattiva per turisti e visitatori e vivibile per i residenti.

Il progetto

L’attività realizzata insieme alla Parrocchia San Biagio, il Circolo Noi e l’ASD 2000 di Legnaro è stata parte del progetto “Comunità Solidali e Sostenibili” che ha avuto per capofila l’Associazione Wigwam APS Italia, ed è stato realizzato col sostegno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Regione Veneto ed ha coinvolto una ventina di associazioni e nove comuni del padovano (Arzergrande, Bagnoli di Sopra, Brugine, Casalserugo, Legnaro, Ponte San Nicolò, Sant’Angelo di Piove di Sacco, Vigodarzere e Vigonza). Data l’emergenza del Coronavisus Covid-19, è stata anche un’attività di allenamento a non perdere di vista il grande tema ambientale, verso cui tutti siamo chiamati ad essere responsabili e, nel contempo, ad imparare ad esercitare un nuovo modo di essere comunità. L’esercizio per una socialità avanzata che si ritrova ed è tesa a realizzare obiettivi comuni di universale ed oggettiva valenza per l’umanità, come sono appunto, quelli dell’Agenda 2030 dell’ONU sullo Sviluppo Sostenibile per il Terzo Millennio.  L’iniziativa del nuovo Parco urbano con Bosco di Pianura che si avvale per il suo esordio, del supporto della Protezione Civile e della Pro Loco di Legnaro, si inserisce nel progetto “Un Bosco Vivo per ogni Comune” promosso dalla Provincia di Padova e realizzato in collaborazione con l’Associazione Spiritus Mundi onlus.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento