Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

«Reddito, diritti e libertà»: la manifestazione delle maestranze del mondo dello spettacolo a Padova

Dal ritrovo in piazza Garibaldi al corteo fino a piazza Antenore con i bauli a sbarrare la porta della Prefettura: la cronaca

200 persone riunite per chiedere «reddito, diritti e dignità»: le maestranze del mondo dello spettacolo (con l'aggiunta di esponenti di Rifondazione Comunista, Cso Pedro e Potere al Popolo) si sono ritrovate a Padova.

Manifestazione

Una manifestazione iniziata con il ritrovo in piazza Garibaldi, proseguita con il corteo - con tanto di bauli spinti a mano - lungo il Liston e fino a piazza Antenore, dove i suddetti bauli sono stati utilizzati per sbarrare la porta della Prefettura: un gesto che (unito agli slogan) hanno portato il Prefetto Renato Franceschelli a incontrare tre manifestanti, con la promessa di interloquire con i Ministeri della Cultura e del Lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Reddito, diritti e libertà»: la manifestazione delle maestranze del mondo dello spettacolo a Padova

PadovaOggi è in caricamento