rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
ASPETTANDO PASQUA

Gottardo dona 100 uova di Pasqua ai piccoli ricoverati in Oncoematologia pediatrica

Il vice presidente della Provincia ha consegnato i doni di Despar al reparto in occasione delle festività pasquali

Una Pasqua all’insegna della solidarietà. Vincenzo Gottardo, vicepresidente della Provincia di Padova, ha consegnato oggi 14 aprile cento uova di cioccolato donate da Despar al reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di Padova portando gli auguri ai piccoli pazienti e alle loro famiglie con le voci del Moviechorus.

Gottardo

«La Provincia di Padova – ha spiegato Vincenzo Gottardo – è da sempre vicina, anche con piccoli gesti, per sostenere progetti in ambito medico, assistenziale e di ricerca. La donazione di oggi vuole essere una testimonianza di solidarietà e generosità, ma vuole portare soprattutto un po’ di serenità e un sorriso ai bambini che trascorreranno la Pasqua in reparto. Non c’è maggior soddisfazione che far felici i bambini, soprattutto quelli che soffrono. Anche il Moviechorus, da sempre sensibile a queste iniziative, ha voluto unirsi a questo augurio con qualche brano musicale per allietare il momento pasquale. Ringrazio Aspiag per questa opportunità che è la testimonianza di quanto sia radicato l’impegno sociale e la partecipazione attiva nella nostra regione». Alla consegna erano presenti Vincenzo Gottardo, vicepresidente della Provincia di Padova, Chiara Girello Azzena, presidente di Team for Children, Alessandra Biffi, direttore Clinica Oncoematologica pediatrica di Padova, Erika De Lorenzi, direttrice artistica Moviechorus, Francesca Guglielmi, ufficio stampa Aspiag Service.

Il reparto

In questi ultimi due anni nel reparto di Oncoematologia l’attività è stata particolarmente intensa per la gestione delle cure ordinarie coniugate alla pandemia, ma nel contempo per cercare di assicurare la massima attenzione anche ai genitori, il cui soggiorno per assistere i piccoli, diventa sempre più complicato a causa dell’emergenza. «Anche quest’anno – ha dichiarato Chiara Girello Azzena – abbiamo pensato a chi trascorrerà la Santa Pasqua in Ospedale e, con la collaborazione di chi non dimentica mai i bambini, abbiamo deciso di portare un uovo di cioccolato come simbolo della festività». «E’ sempre gradita la testimonianza e la vicinanza – ha detto Alessandra Biffi – da parte di persone che possano regalare un momento di allegria e serenità come quello di oggi. Siamo molto grati alla Provincia di Padova che non fa mai mancare la sua partecipazione e il suo sostegno».

Aspiag

«Donare le uova di Pasqua ai bambini del reparto di Oncoematologia pediatria dell’Ospedale di Padova è per noi di Despar motivo di grande orgoglio – ha dichiarato Francesca Guglielmi, ufficio stampa Aspiag Service, prima di tutto perché speriamo così di contribuire a portare un po’ di colore e di allegria fra i piccoli pazienti del reparto; poi perché, soprattutto in questo momento, vogliamo essere ancora più vicini ai territori in cui siamo presenti. Iniziative come questa ci permettono di dare un aiuto concreto attraverso i nostri mezzi e con le nostre possibilità. La vicinanza al territorio è un valore a cui crediamo moltissimo e che scegliamo di rendere concreto nelle nostre attività sociali. Anche oggi, insieme alla Provincia di Padova e al reparto di Oncoematologia dell’Ospedale di Padova, possiamo rendere questo valore una realtà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gottardo dona 100 uova di Pasqua ai piccoli ricoverati in Oncoematologia pediatrica

PadovaOggi è in caricamento