La conca di Battaglia è di nuovo navigabile: grazie alle pulizie si arriva in barca al museo

Il Museo civico della navigazione fluviale di Battaglia Terme rende noti i risultati dell'operazione che ha fatto tornare navigabile il canale

Le fasi di recupero dei detriti dal fondo del canale

Un'impresa organizzata e finanziata dall'associazione Tvb - Traditional Venetian Boats (presieduta da Maurizio Ulliana) che ha in gestione il museo e autorizzata dal sindaco Massimo Momolo. La pulizia ha interessato l'alveo del mandracchio inferiore della conca di Battaglia nel tratto che porta all'ormeggio del museo, dove sono stati recuperati dal fondale i materiali che impedivano la navigazione. Grazie alla ditta Menela di Chioggia, ora i visitatori possono vivere l'autentica esperienza dei barcari lungo i due canali fino alla Pontara dell'Ortazzo, sede del Muba.

Tre giorni di lavoro

I lavori si sono svolti tra il 21 e il 23 marzo grazie all'imbarcazione “Manela” salpata dalla sede di Brondolo il 20 marzo, che ha poi risalito il Bacchiglione (canale Pontelogno e canale Vingenzone) fino a Battaglia. Le operazioni si sono concentrate sia all'altezza del museo dove confluiscono le vie d'acqua provenienti dalla conca e dall'arco di mezzo, sia nel mandracchio inferiore.I fondali hanno restituito di tutto, in particolare copertoni da camion e addirittura il relitto di una imbarcazione in legno "topetta" di circa sette metri, con motore oramai staccatosi dai sostegni. ISommerso all'altezza della Pontara e visibile solo grazie al basso livello delle acque, era un potenziale pericolo per la navigazione.

I costi

Un'operazione fortemente voluta da Tvb, che l'ha affrontata con grandi sacrifici e con la fondamentale generosità della ditta Manela. Dei 5mila euro di costo totale quasi la metà è già stata coperta da Rudy Toninato, noto imprenditore della navigazione fluviale e socio di Tvb. Sul restante importo, garantito personalmente dal presidente Ulliana, Menela ha concesso una dilazione in attesa che l'associazione raccolga sufficienti fondi. Per questo si punta sulla maggiore affluenza attesa al museo grazie alla nuova offerta per i turisti, oltre che sui fondi raccolti con altre attività.

Nuova giornata di pulizia e raccolta fondi

Tra queste c'è la giornata ecologica del 7 aprile: le operazioni non sono infatti concluse e dopo la prima fase di recupero l'associazione organizza una nuova pulizia aperta a tutti i cittadini e le associazioni. L'appuntamento è per le 9 al “novo squero” muniti di guanti, sacchi, stivali, barche e quant'altro di utile per pulire gli argini e le rive, a monte e a valle della conca. Seguirà nel primo pomeriggio una festa per la ripresa della navigazione. Delta Tour e Rudy Toninato mettono a disposizione la nuova imbarcazione Sant'Agostino permettendo ai cittadini di Battaglia di navigare gratuitamente dal canale fino al museo transitando per la conca di navigazione. Inoltre saranno a disposizione le guide del Muba e l'ingresso corrisponderà alle tariffe comunali speciali previste per i residenti. Saranno anche raccolte donazioni e contributi per la copertura delle spese sostenute per il noleggio dell'imbarcazione da lavoro "Menela" impiegata per la pulizia del mandracchio inferiore della conca.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

  • Sempre più in alto: l'Università di Padova scala 15 posizioni nella classifica mondiale degli atenei

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

I più letti della settimana

  • Si ferma per far attraversare un pedone e viene centrato: muore un motociclista

  • Distrutte 200 vigne di prosecco: grave atto vandalico nella Bassa Padovana

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

  • Drammatico scontro tra un'auto e una moto: 28enne elitrasportato, è gravissimo

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

Torna su
PadovaOggi è in caricamento