menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle fasi di pulizia a San Bellino

Una delle fasi di pulizia a San Bellino

Pulizie Straordinarie: l'intervento all'Arcella conclude in bellezza il ciclo di iniziative

Si è concluso nel migliore dei modi il progetto, che ora guarda già al prossimo anno. Soddisfatta l'assessore Gallani: «Una sfida impegnativa ma che porteremo avanti»

Quinta e ultima tappa del programma speciale di pulizia delle strade, avviato da Comune e AcegasApsAmga in diversi punti della città. Grazie anche alla viva collaborazione dei cittadini, le strade della zona di San Bellino sono state pulite a fondo.

L'intervento: tutte le operazioni

Ieri in sei ore, dalle 5 e alle 11, una decina di mezzi e una ventina di operatori si sono impegnati per far risplendere la zona, in particolare intervenendo nelle vie A. da Forlì, Paisiello, G. da Palestrina, Buonarroti (parziale), Induno, Bramante e Crivelli. Prima di procedere con l’operazione di pulizia delle strade, è stato effettuato lo svuotamento straordinario dei cassonetti dei rifiuti, accuratamente lavati sia all’interno che all’esterno. Si è poi proseguito con un intervento di spazzamento meccanizzato, adottando ogni precauzione per evitare il sollevamento di polveri, primo tra tutti l'uso di un nebulizzazione dell’acqua. Poi gli operatori hanno compiuto un lavaggio stradale approfondito. Infine, è stato effettuato un servizio di pulizia delle caditoie con idropulitrice.

La collaborazione dei cittadini

La buona riuscita dell’intervento è stata possibile anche grazie alla collaborazione dei residenti, che hanno espresso grande apprezzamento per l’iniziativa. Ampiamente informati nei giorni precedenti con un'apposita campagna informativa, hanno
collaborato per consentire le operazioni, liberando le strade dalle auto in sosta.

I numeri del progetto

Ai cinque interventi svolti in diversi quartieri della città hanno partecipato più di 50 mezzi e 90 operatori. L’iniziativa all’Arcella va così a chiudere il cerchio del piano di pulizia attivato negli scorsi mesi dall'amministrazione comunale e dalla multiutility con l’obiettivo di riportare decoro e igiene alle vie del territorio. Dalla prima sperimentazione avviata a inizio estate nell’area di Città Giardino, gli interventi hanno poi coinvolto le zone di Sacra Famiglia, Sacro Cuore e Forcellini, per concludersi all’Arcella San Bellino. Il piano ha permesso di far risplendere quelle zone che, per criticità di parcheggio o per caratteristiche urbanistiche, risultano meno raggiungibili con la normale pulizia. Il successo generale dell’iniziativa e l’entusiasmo riscontrato in ogni singola tappa da parte dei padovani permettono di tracciare un bilancio utile per il prossimo anno.

Gallani: «Progetto da continuare»

«Il progetto delle Pulizie Straordinarie, introdotto quest'anno grazie a una positiva collaborazione tra Comune e azienda, è un modo concreto per prendersi cura in modo speciale delle strade e dei quartieri» afferma l’assessora all’Ambiente, Chiara Gallani «Con questi interventi le strade vengono restituite come se fossero nuove, con indubbi vantaggi per il decoro e
la salubrità dei luoghi che tutti viviamo ogni giorno. Si tratta senz'altro di un'esperienza impegnativa, ma che vogliamo continuare».

www.acegasapsamga.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento