Attualità Piove di Sacco

Monitoraggi dell'aria in due importanti comuni padovani: i risultati

Arpav ha pubblicato i risultati dei monitoraggi dell'aria effettuati a Noventa Padovana e Piove di Sacco

Arpav ha pubblicato i risultati dei monitoraggi dell'aria effettuati a Noventa Padovana e Piove di Sacco.

Noventa Padovana

La campagna di monitoraggio nel comune di Noventa Padovana, realizzata tramite stazione rilocabile posizionata in Via Tasso dal 19 novembre 2020 al 11 marzo 2021, ha evidenziato per il territorio comunale criticità tipiche per la stagione invernale come su tutto il territorio provinciale. In particolare, risultano da tenere sotto controllo il biossido di azoto, le polveri PM10 e PM2.5, il benzo(a)pirene. A Noventa Padovana sono inoltre state misurate anche le concentrazioni di alcuni metalli che, ove presenti, sono risultati inferiori ai limiti di legge.

Piove di Sacco

A Piove di Sacco la stazione rilocabile è stata posizionata in Via Longhena dal 6 agosto 2020 al 30 settembre 2020 e dal primo ottobre 2020 al 14 gennaio 2021. Il documento riporta anche i risultati delle analisi della campagna effettuata dall’11/02/2020 al 23/04/2020, in periodo di lockdown da Covid-19 e quindi da non ritenersi rappresentativa dello stato consueto della qualità dell'aria del Comune. L’analisi meteorologica per la campagna a Piove di Sacco evidenzia condizioni generalmente poco dispersive. Nel corso della campagna estiva, inoltre, si evidenzia una discreta percentuale di giornate con condizioni favorevoli alla formazione di ozono. Dalle misure effettuate emerge che risultano essere inquinanti non critici il biossido di zolfo, il monossido di carbonio, il biossido di azoto e il benzene. Risultano invece critici a Piove di Sacco l’ozono nel periodo estivo e il PM10 e il benzo(a)pirene nel periodo invernale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monitoraggi dell'aria in due importanti comuni padovani: i risultati

PadovaOggi è in caricamento