menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio Padova gioca a fianco del Vimm nella partita contro il Covid: al via le donazioni

La campagna di comunicazione, che verrà promossa online e sui social con una serie di video e contributi, verrà lanciata in occasione della partita Padova-Modena in programma per mercoledi 23 dicembre alle 17.30

Il mondo del calcio si affianca a quello della ricerca. L’obiettivo è mettere in rete una campagna di fondi.

L’iniziativa

Calcio Padova scende in campo per una partita diversa dalle altre, ma non meno importante: parte la campagna di raccolta fondi a sostegno del Vimm, eccellenza del territorio patavino impegnata da 25 anni nella ricerca biomedica e molecolare. La ricerca sul Covid-19, che si basa su una terapia farmacologica impiegata per gli uomini che combattono contro il tumore alla prostata, ha individuato come una delle proteine utilizzata dal coronavirus per infettare le cellule sia la stessa che fa progredire il cancro alla prostata, che può essere inibita con farmaci già in commercio. Lo studio, condotto dai Professori Pagano e Alimonti, richiede per completare la fase di ricerca e avviare la fase di sperimentazione uno sforzo economico molto importante, che a sua volta richiede un sostegno altrettanto forte. La campagna di comunicazione, che verrà promossa online e sui social con una serie di video e contributi, verrà lanciata in occasione della partita Padova-Modena in programma per mercoledi 23 dicembre alle 17.30, con i giocatori di entrambe le squadre che entreranno in campo con la t-shirt “Dai un calcio al Covid – Sostieni la ricerca – www.fondbiomed.it” accompagnati da una grafica personalizzata sui LED bordocampo. A partire da oggi, lunedì 21 dicembre, ulteriori contenuti verranno pubblicati sul sito del Calcio Padova, mentre per le donazioni, oltre che sul sito della squadra, è stata attivata anche una pagina dedicata sul sito web della Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata.

I commenti

«Il Vimm è un centro di ricerca all’avanguardia e un fiore all’occhiello per la nostra città - ha dichiarato l’ad biancoscudata Alessandra Bianchi - Quest’anno abbiamo il piacere di poter supportare il loro team di ricercatori in questa fondamentale sfida al Covid. Ora più che mai sentiamo il dovere di adempiere alla nostra missione sociale e metteremo al servizio della ricerca la visibilità che il calcio porta con sé e tutta la passione dei nostri tifosi e delle nostre famiglie». «L’importanza di queste iniziative - ha detto Francesco Pagano, presidente della Fondazione ricerca biomedica avanzata - non risiede solo nel contributo fattivo che portano alla nostra attività e alla ricerca scientifica, ma anche nel veicolare al grande pubblico l’importanza che riveste per il nostro futuro, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo».

Donare 

Ecco i riferimenti bancari per le donazioni: 

Conto Corrente Postale n. 41387879

IBAN: IT63C0306912124100000002946 (Banca Intesa Sanpaolo)

Intestatario: Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata Onlus

Causale: Erogazione per la ricerca Covid-19

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento