Raccolta differenziata, rivoluzione a Saccolongo: le novità della nuova gestione

Da febbraio AcegasApsAmga subentra a Savi Servizi e promette un ampliamento e potenziamento dei servizi all'insegna di comfort, innovazione e rispetto dell'ambiente

Gli operatori AcegasApsAmga impegnati nella raccolta dei rifiuti

Dal 1 febbraio la multiutility gestirà il servizio nel comune di Saccolongo. Nessuna discontinuità operativa per i cittadini che, tra le tante novità, avranno a disposizione anche un servizio clienti dedicato all’ambiente. Le novità saranno presentate in due incontri pubblici il 28 gennaio e il 4 febbraio.

Gli incontri informativi: dove e quando

Per informare i cittadini è stata realizzata una campagna di comunicazione ad hoc. In bar e negozi sono esposte locandine informative e nei prossimi giorni arriverà nelle abitazioni dei circa 2.500 nuclei familiari coinvolti, il nuovo calendario di
raccolta con giorni e orari per l'esposizione dei rifiuti. Il calendario sarà accompagnato da un invito a partecipare ai due incontri pubblici organizzati per presentare i nuovi servizi, in programma lunedì 28 gennaio (ore 20.45 nella sala riunioni del
patronato in via Pio XII, 18) e lunedì 4 febbraio (ore 20.45 nella sala riunioni del patronato di Creola in via Molini, 43). Sul sito della multiutility, nella sezione "Ambiente Saccolongo", è già disponibile un’area dedicata.

Tantissime novità

I cittadini godranno di servizi rafforzati, ottimizzati e personalizzati. Sarà s disposizione un call center dedicato ai servizi ambientali (numero verde gratuito 800.955988 da fisso e mobile, da lunedì a venerdì 8-22, sabato 8-18). Per le grandi utenze condominiali aumenterà il numero dei contenitori in dotazione. In strada arrivano nuovi bidoni per la raccolta degli indumenti usati e nuovi cestini antiabbandono per controllare il corretto conferimento. Per le utenze non domestiche come negozi e aziende sarà attivata la raccolta di cartucce esauste di stampanti. Per il servizio di spazzamento saranno impiegate tecnologie innovative in grado di ridurre il sollevamento di polveri e l’inquinamento acustico.

Parco mezzi innovativo

I veicoli sono tutti Euro 6, dotati di specifici devices di bordo per rilevare lo stile di guida dell’autista e ricavare informazioni sull’utilizzo del mezzo e la sicurezza. Ogni mezzo avrà la ecnologia Hergoambiente che integre tutte le attività dei servizi ambientali di AcegasApsAmga nel territorio servito, elevandone qualità, efficacia ed efficienza, assicurando inoltre la tracciabilità dei flussi.

Il Rifiutologo

Per sapere come differenziare correttamente ogni tipo di rifiuto c'è la applicazione “Il Rifiutologo”, app gratuita per smartphone  che consente anche di segnalare rifiuti abbandonati o altre problematiche ambientali ad AcegasApsAmga. Potete scaricarla comodamente qui.

Il servizio Ecoself

In alcune zone del Comune sosterà la stazione ecologica mobile Ecoself dove i cittadini potranno conferire da soli i rifiuti insoliti e/o pericolosi che non è possibile smaltire con il normale servizio di raccolta (batterie d’auto, olio alimentare, pile e batterie, lampade a basso consumo e contenitori contaminati). Tutti rifiuti che saranno destinati al recupero, al riciclo e allo smaltimento controllato. L’Ecoself dispone di maggior capacità di conferimento rispetto a un cassonetto tradizionale e sarà in grado di ricevere contemporaneamente diverse tipologie di rifiuto. Inoltre, opererà nel pieno rispetto dell’ambiente, autoalimentandosi grazie a otto pannelli fotovoltaici posizionati sul tetto in grado di produrre energia per 72 ore.

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Tragedia al maneggio, ucciso dal cavallo imbizzarrito. Il dramma ripreso da un collega

  • Infilzati, cotti e bruciati due tumori al fegato e al rene: intervento record in 20 minuti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento