Ancora ignoto, ma già pieno di doni: attesa per il primo nato del 2019 all'ombra del Santo

Tra i regali il tradizionale camicino della fortuna, una pigotta, un pendente in oro raffigurante l’albero della vita, la “scudella da parto” e un paio di scarpette

La curiosità è tanta. E basterà attendere ancora qualche ora prima di soddisfarla: c'è grande attesa per scoprire chi sarà il primo bimbo o la prima bimba nati nel 2019 all'ombra del Santo.

I regali

Quest’anno sarà l’assessore Diego Bonavina a dare il benvenuto, a nome della comunità cittadina, al primo nato del 2019. Assieme a Flora Grassivaro (presidente della Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo), a Mara Bertini - presidente di Progetto Donna Oggi - e a una rappresentante della Federazione delle Famiglie per la Pace mondiale si recheranno all’ospedale civile a consegnare alcuni doni consistenti nel tradizionale camicino della fortuna e una pigotta offerti dal Comune di Padova, un pendente in oro raffigurante l’albero della vita (intendendo simbolicamente la madre come albero che dona la vita) offerto dalla Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo e la “scudella da parto” offerta dall’Associazione Progetto Donna Oggi. Inoltre, la Federazione delle Famiglie per la Pace mondiale consegnerà le “scarpette”, con l’augurio di un lungo cammino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Scandalo nella curia padovana: prete posta foto porno nella chat dei cresimandi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento