Attualità

Albignasego: dimezzate le rette di aprile nelle scuole d'infanzia e nei nidi

Il Comune ha stanziato 60mila euro per concorrere con i centri dell’infanzia e i nidi integrati, in tutto o in parte a ridurre del 50% la retta di marzo

A seguito della sospensione da parte del Governo dell'attività delle scuole dell'infanzia e dei nidi integrati, avvenuta nel mese di marzo, gli alunni, di fatto, hanno frequentato le lezioni in presenza soltanto per metà del mese, con qualche eccezione relativa ai bambini diversamente abili e ai loro compagni.

Stop in presenza

Tutto questo, oltre a causare uno stop dell'attività didattica in presenza per i bambini, ha provocato un serio disagio alle famiglie. Molti genitori, infatti, continuando a lavorare, hanno dovuto cercare soluzioni per la cura dei propri figli, che hanno richiesto anche la necessità di sostenere delle spese. Il continuo confronto fra Amministrazione comunale e scuole paritarie ha permesso di intervenire tempestivamente dimezzando alle famiglie la retta del mese di aprile. Il Comune ha stanziato, infatti, 60mila euro per concorrere con i centri dell'infanzia e i nidi integrati, in tutto o in parte (in considerazione delle diverse esigenze delle singole scuole), a ridurre del 50% la retta di marzo per i residenti, che si traduce, nei fatti, nel dimezzamento di quella di aprile. Anche alla scuola che avesse già autonomamente dimezzato la retta senza l'intervento comunale, verrà erogato comunque un contributo come supporto rispetto alle spese sostenute.

Esigenze delle famiglie

Si tratta di una decisione importante, che vuole dare una risposta sia all'esigenza delle famiglie di vedere ridotta la retta per le settimane di mancata presenza, sia alla necessità delle scuole di non subire perdite economiche. Il Comune, da parte sua, ha applicato il medesimo provvedimento anche alle famiglie i cui bambini frequentano il nido comunale Marco Da Cles, accollandosi una spesa di circa 7 mila euro. «Il confronto permanente con le scuole paritarie ha permesso di andare incontro alle famiglie in questo momento difficile» dichiara il sindaco Filippo Giacinti. «Ci tengo a ringraziare tutte le scuole, oltre che per la qualità del servizio erogato, anche per la collaborazione e la sintonia che ci consentono di avere particolare attenzione alle esigenze delle famiglie della nostra Città, anche in questo periodo così complicato».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albignasego: dimezzate le rette di aprile nelle scuole d'infanzia e nei nidi

PadovaOggi è in caricamento