rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità

Tumore del pancreas, importante ricerca del Vimm finanziata dal World Cancer Research Fund

Il lavoro di ricerca del team del dottor Alessandro Carrer indaga sulla correlazione tra l’elevato consumo di fruttosio, uno zucchero molto usato per dolcificare cibi e bevande a livello industriale, e il rischio di sviluppare il cancro del pancreas, una delle forme tumorali più letali e meno curabili

«Il consumo di bevande zuccherate aumenta il rischio di cancro del pancreas?»: da questa domanda è partito il lavoro del gruppo di ricerca coordinato dal dottor Alessandro Carrer, principal investigator del Veneto Institute of Molecular Medicine - Vimm, che è stato selezionato e finanziato con un importo di oltre 65mila euro dal Wereld Kanker Onderzoek Fonds, parte del programma di grant del World Cancer Research Fund per il 2021.

Cancro del pancreas

Incluso tra i 19 beneficiari dei grant erogati dal Fondo a favore di progetti di ricerca incentrati sull’impatto dell’alimentazione e dell’esercizio fisico nella prevenzione del cancro, il lavoro di ricerca del team di Carrer indaga sulla correlazione tra l’elevato consumo di fruttosio, uno zucchero molto usato per dolcificare cibi e bevande a livello industriale, e il rischio di sviluppare il cancro del pancreas, una delle forme tumorali più letali e meno curabili. Partendo dal dato consolidato secondo cui alimentazione e stili di vita non salutari possono contribuire all’aumento di rischio di contrarre il cancro del pancreas, il gruppo di lavoro del Dott. Carrer si interroga nello specifico sul processo di metabolizzazione del fruttosio una volta assunto, in modo da identificarne il reale impatto sull’organismo e nello sviluppo di patologie. Il prossimo step del lavoro dei ricercatori sarà quello di indagare l’impatto sulla formazione di lesioni neoplastiche nel pancreas e - attraverso l’utilizzo di tecnologie di spettrometria di massa – individuare le caratteristiche dei possibili individui a rischio. Sottolinea Alessandro Carrer: «Il mio gruppo di ricerca studia l’ipotesi che l’eccessivo consumo di fruttosio, un dolcificante naturale addizionato a molte delle bevande zuccherate in commercio, possa aumentare il rischio di sviluppare il cancro del pancreas. Indagando le alterazioni del metabolismo, cercheremo di isolare ed analizzare gli effetti avversi causati dall’eccesso di consumo di fruttosio e di studiare di conseguenza i comportamenti da osservare e le possibili applicazioni terapeutiche».

Alessandro Carrer

Il dottor Alessandro Carrer è rientrato in Italia dopo un’esperienza di 7 anni all’University of Pennsylvania (UPenn) a Philadelphia (USA), una delle migliori scuole di medicina degli Stati Uniti (top 5 secondo i ranking più accreditati), dove ha lavorato sulla comprensione delle alterazioni metaboliche che portano allo sviluppo del tumore del pancreas e alle loro conseguenze sulla biologia della cellula. Dal 2019 guida un proprio laboratorio di ricerca al VIMM, dove continua le proprie ricerche con l’obiettivo di capire quali problemi si verifichino nella cellula prima della comparsa della malattia, così da intervenire su particolari disturbi metabolici come strategia di prevenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumore del pancreas, importante ricerca del Vimm finanziata dal World Cancer Research Fund

PadovaOggi è in caricamento