menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti: al via la speciale campagna sugli anti ingombranti, primo quartiere Brusegana

I cittadini di Brusegana troveranno nelle loro casette postali il volantino informativo, realizzato in sette lingue: italiano, inglese, francese, romeno, cinese, arabo e albanese

L’abbandono dei rifiuti ingombranti diventa…un quadro d’inciviltà. Con il messaggio “Ecco il quadro dell’inciviltà. La tua città non merita rifiuti in strada” è partita lunedì mattina la campagna di sensibilizzazione messa in campo da Comune di Padova e AcegasApsAmga, in collaborazione con la Consulta di Quartiere 6A, con l’obiettivo di scoraggiare l’annoso fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti nella zona, concentrato negli ultimi tempi in particolare su via Ciamician.

Immagine e parole

L’iniziativa di sensibilizzazione, connotata volutamente da un tono provocatorio ma educativo, rappresenta un connubio tra immagine e parole che induce a riflettere su quanto la città non meriti scarichi illeciti e incivili di rifiuti. La campagna sarà veicolata tramite un volantino informativo multilingue, in distribuzione già da oggi, dove in copertina viene incorniciato e denunciato un vero abbandono di rifiuti, verificatosi proprio negli scorsi mesi nella menzionata via del quartiere. La campagna sarà, inoltre, valorizzata anche attraverso i profili social di Multiutility e Comune. Si tratta di un’iniziativa di sensibilizzazione importante, rivolta a manifestare un’abitudine scorretta e dannosa per la comunità e l’ambiente, finalizzata a smovere l’animo dei cittadini per educarli verso le buone pratiche di gestione dei rifiuti ingombranti.

Il volantino informativo

Come detto, già da oggi i cittadini di Brusegana troveranno nelle loro casette postali il volantino informativo, realizzato in sette lingue (italiano, inglese, francese, romeno, cinese, arabo, albanese). Oltre a ricordare che abbandonare i rifiuti è un comportamento vietato e può costituire reato con conseguenti sanzioni amministrative, il flyer segnala i gravi danni ambientali e alla qualità della vita che questo barbaro gesto comporta. Il focus dell’informazione, come detto, è però l’educazione: si ricorda che a disposizione dei cittadini esistono soluzioni comode e gratuite per liberarsi dei rifiuti ingombranti, come i centri di raccolta, aperti anche la domenica, e il servizio gratuito di ritiro a domicilio.

Social

Ad accompagnare la distribuzione dei volantini e per coinvolgere maggiormente la community di cittadini, la campagna con l’immagine dell’abbandono di rifiuti incorniciato nei prossimi giorni sarà valorizzata e diffusa anche sui principali canali social di AcegasApsAmga (in particolare Instagram e Twitter) e del Comune di Padova.

Gli orari

Si ricorda che è sempre possibile conferire i rifiuti ingombranti, elettronici, insoliti e pericolosi presso i quattro Centri di Raccolta cittadini gestiti da AcegasApsAmga, oppure prenotando al numero verde 800 955 988 il servizio gratuito per il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti.

Di seguito indirizzi e orari dei Centri di Raccolta:

Centro di Raccolta Guizza: via Pontedera – aperto da martedì a venerdì dalle 12.00 alle 16.00; sabato dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18.30; domenica dalle 8.30 alle 15.00

Centro di Raccolta Euganea: via Montà, 29 – aperto da martedì a venerdì dalle 12.00 alle 16.00; sabato dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18.30; domenica dalle 8.30 alle 15.00

Centro di Raccolta Stanga: via Corrado, 1 – aperto da martedì a venerdì dalle 12.00 alle 16.00; sabato dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18.30; domenica dalle 8.30 alle 15.00

Centro di Raccolta ZIP: corso Stati Uniti, 5 – aperto da martedì a venerdì dalle 11.00 alle 16.00; sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30; domenica dalle 8.30 alle 16.00


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento