«Pronti a rivedere dal vivo i nostri 60mila studenti»: la ripartenza Unipd "raccontata" dal Rettore

Afferma Rosario Rizzuto: «Vogliamo tornare a essere luoghi di interazione tra persone: lo stiamo facendo con la ricerca e dal primo di ottobre lo faremo con tutti i nostri studenti»

Rosario Rizzuto, rettore dell'Università di Padova

«Stiamo lavorando per tornare a vedere dal vivo i 60mila volti dei nostri studenti». Indossa la mascherina Rosario Rizzuto, rettore dell'Università degli Studi di Padova, eppure il sorriso è evidente. Perché «la nostra vita sta riprendendo in presenza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rosario Rizzuto

Lunedì 13 luglio il Rettore darà il benvenuto alle matricole nel corso di un incontro telematico che verrà trasmesso anche in diretta streaming sul profilo Facebook dell'Università di Padova, ma pensa già al futuro: «Vogliamo tornare a essere luoghi di interazione tra persone: lo stiamo facendo con la ricerca e dal primo di ottobre lo faremo con tutti i nostri studenti». Rosario Rizzuto, quindi, fa un'ampia analisi su quanto accaduto in questi mesi e su quello che verrà: «Stiamo cercando di uscire da un'emergenza sanitaria in cui il sapere e la conoscenza sono stati elementi decisivi: l'impegno e la competenza devono sempre essere messi al servizio del territorio, ed è quello che come Università vogliamo continuare a fare. Ora dobbiamo affrontare altre emergenze di tipo economico, sociale e psicologico: se vogliamo che la nostra società riparta, e lo faccia con forza ed entusiasmo ricominciando a vivere veramente una vita felice, allora dobbiamo lavorare tutti insieme dando ognuno il proprio contributo. Pensiamo solo a quanto è cambiato rispetto a sei mesi fa il nostro modo di affrontare ogni situazione e il nostro atteggiamento: siamo cambiati e abbiamo delle preoccupazioni, ma sono convinto che dobbiamo fare tesoro di quanto successo e ripartire con altrettanta efficacia e forza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • Due padovane in difficoltà lungo la Strada delle 52 Gallerie: interviene il soccorso alpino

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento