Un "magico" binomio: gli eventi curati dal Consorzio Vini Colli Euganei per il Salone dei Sapori

Il programma completo è stato presentato al Vinitaly di Verona alla presenza dell’assessore al commercio Antonio Bressa e dei membri del Consorzio Sotto il Salone: sarà un sabato 11 maggio a tutto vino tra degustazioni, concerti e convegni

Presentato al Vinitaly di Verona, in una cornice affollata di appassionati e buyers nordamericani, il programma di eventi del Consorzio di Tutela dei Vini dei Colli Euganei in occasione del Salone dei Sapori, la manifestazione che festeggerà gli 800 anni del Salone di Padova da mercoledì 8 a domenica 12 maggio

Il programma

All’inaugurazione erano presenti - oltre allo staff dei Consorzio Vini Colli Euganei con il presidente Marco Calaon - l’assessore al commercio del comune di Padova, Antonio Bressa, il presidente del Consorzio Sotto il Salone, Paolo Martin, e i rappresentanti delle associazioni di agricoltori Coldiretti e Cia e del Gal Patavino. Sabato 11 maggio sarà la giornata in cui i Colli Euganei entreranno in città: dalle ore 15 alle ore 21 le Logge del Salone si animeranno di una ventina di aziende in rappresentanza dei produttori euganei, protagoniste di un elegante banco di degustazione dove troveranno spazio i bianchi, il Fior d’Arancio Colli Euganei (che a Vinitaly ha conquistato tre premi nella versione passito della Cantina Montegrande e di Quota 101 e nella versione spumante dolce di Tenuta Gambalonga) ed il Serprino nonché i rossi che sprigionano tutta la possenza delle colline vulcaniche, e quindi Rosso, Cabernet, Merlot e Carmenere. Un anno speciale per la Doc dei Colli Euganei, che festeggia i suoi primi 50 anni proponendosi di valorizzare sempre più la natura straordinaria di un territorio sostanzialmente incontaminato dove la sostenibilità ambientale guida il sapere ancora artigiano delle più di 500 cantine euganee. Contemporaneamente nelle piazze si potranno degustare i vini dei Colli Euganei, con 10 postazioni wine abbinate ad altrettante postazioni food dove sperimentare le tipicità padovane proposte da un gruppo selezionato di ristoratori. 

Concerto e convegno

Sempre sabato 11 maggio - grazie alla collaborazione con AIS Veneto - sulle logge si terrà un concerto di musica classica, durante il quale i sommellier dell’AIS abbineranno un vino particolare, per tipologia ed annata, alle musiche eseguite da un quartetto d’archi. Alle 20.30 tra gli affreschi di Palazzo della Ragione inizierà invece il convegno che introdurrà nella festa il tema delle prospettive per i vini euganei. A confrontarsi saranno il giornalista e conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani ed Adua Villa, sommelier masterclass, che dialogheranno intorno al tema del vino, non senza colpi di scena.

"Vulcanei"

L’evento di sabato 11 maggio è anche la preview della quarta edizione di “Vulcanei”, che il 19 maggio porterà a Villa Papafava di Frassanelle di Rovolon il più grande banco d’assaggio di vini da suoli vulcanici, con 30 aziende euganee e numerose delle altre maggiori aree vulcaniche italiane assieme ad alcune cantine ospiti, provenienti da Spagna e Portogallo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento