rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

«Onorata di aver diretto la Questura in un periodo così difficile»: i saluti di Isabella Fusiello

Ultimi giorni di lavoro all'ombra del Santo per il questore, che verrà sostituita da Antonio Sbordone, attuale questore di Perugia con una lunga carriera nella Digos di Napoli

«Sono contenta e onorata di aver diretto la Questura di Padova in un periodo così difficile dal punto di vista sociale». Il questore Isabella Fusiello ha voluto incontrare i giornalisti per uno scambio di auguri prima della sua partenza per Bologna, dove andrà a dirigere la locale Questura venendo sostituita all'ombra del Santo da Antonio Sbordone, attuale questore di Perugia con una lunga carriera nella Digos di Napoli.

Isabella Fusiello

«Siamo arrivati - dichiara Isabella Fusiello - all'episodio finale di questa bellissima avventura. Sono arrivata a Padova in piena emergenza Covid, ma grazie anche alla forte collaborazione dei cittadini, con cui abbiamo sempre lavorato fianco a fianco con grande spirito di collaborazione, la gestione pandemica è stata più che positiva, con molte situazioni contenute e risolte nel modo migliore». Riguardo alla movida, invece, il questore afferma: «È un problema comune in tutte le grandi città, soprattutto quelle universitarie. Ed è un problema sociale, che va risolto a livello culturale e non con la repressione. Per questi ragazzi le piazze sono un luogo naturale di incontro, se gliele chiudiamo poi dove vanno?». Si arriva quindi a parlare della giornata di sabato 23 ottobre, con focus sulle manifestazioni dei No Green Pass: «Con domani arriviamo a quota 15 sabati di protesta, ma senza nessuna sbavatura. Se, a differenza di quanto accaduto in altre città, non abbiamo avuto problemi è grazie alla collaborazione e al dialogo che abbiamo instaurato sin da subito con tutte le parti in causa in occasione dei vari Comitati per l'ordine e la sicurezza pubblica organizzati di settimana in settimana. L'incontro organizzato sempre sabato dall'Università? Ci sarà la ministra della giustizia Marta Cartabia, mentre la ministra degli interni Luciana Lamorgese presenzierà in videoconferenza».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Onorata di aver diretto la Questura in un periodo così difficile»: i saluti di Isabella Fusiello

PadovaOggi è in caricamento