rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità Saonara

Un milione di euro dalla Regione per un municipio nuovo e funzionale

La notizia è arrivata in questi giorni di fine ottobre a Saonara riscuotendo la soddisfazione del sindaco Michela Lazzaro. Avrà costi energetici minimi e sarà un punto di riferimento per la comunità

Il comune di Saonara ha partecipato al bando del Programma Regionale Veneto del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2021-2027, "Messa a norma sismica del patrimonio edilizio pubblico”. Il progetto, realizzato con il supporto tecnico di Esse Ti Esse Energia Srl e T4 Associati e con il supporto amministrativo dell'istituto Commercio Servizi SB SRL, che prevede l’adeguamento sismico e il miglioramento dell’efficienza energetica dell’attuale sede comunale, è risultato idoneo al finanziamento comunitario, statale e regionale. Il costo dell’intervento è di circa 1 milione e 360mila euro ed il contributo ottenuto è di 923.211,14 euro.

Michela Lazzaro

Obiettivi

La riqualificazione del municipio di Saonara consentirà di raggiungere i requisiti antisismici previsti dal bando regionale e migliorare notevolmente l’efficienza energetica,riducendo i consumi e le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera grazie alla produzione di energia da fonti rinnovabili. L’edificio, al termine dell’intervento raggiungerà la classe energetica cosiddetta Nzeb (edifici a energia quasi zero), che significa che il funzionamento dello stesso richiederà una quantità di energia davvero minima, in linea con gli obiettivi europei per la salvaguardia dell’ambiente. Il sindaco Michela Lazzaro ha sottolineato l'importanza di questo intervento per l'intera comunità di Saonara: «Siamo estremamente soddisfatti di vedere riconosciuto dalla Regione il lavoro di squadra e l’essenziale e prezioso impegno dei nostri uffici e dei tecnici. Questo finanziamento ci permetterà di realizzare una sede comunale sicura e moderna». 

Le tempistiche

I lavori di ristrutturazione dell’attuale sede municipale partiranno nella prossima estate mentre, a breve, inizieranno i lavori di ampliamento; è stato ridefinito l’assetto, adeguando il progetto iniziale, già appaltato da oltre un anno, alle sopravvenute criticità dovute al costante rincaro dei prezzi dei materiali per l’edilizia registrato a partire dal 2021. La nuova sede comunale, ristrutturata ed ampliata, consentirà una riorganizzazione funzionale degli ambienti garantendo una maggiore efficacia 
dell’attività amministrativa quotidiana. «Il progetto complessivo - ha concluso il sindaco - è in linea con gli obiettivi della nostra amministrazione di tutelare l'ambiente producendo energia pulita e realizzare edifici pubblici sicuri ed adeguati. Quest’intervento consentirà di migliorare l’offerta complessiva dei servizi destinati alla comunità e rispondere alle specifiche esigenze della cittadinanza. Gli uffici pubblici, anche quelli attualmente dislocati sopra la biblioteca, al termine dei lavori, saranno
collocati tutti nel nuovo edificio, consentendo, di conseguenza, di estendere gli spazi da dedicare alle tante associazioni di Saonara».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un milione di euro dalla Regione per un municipio nuovo e funzionale

PadovaOggi è in caricamento