Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

Cenano e scappano senza pagare, ma sono ripresi dalle telecamere. I proprietari: «Avete 3 giorni per saldare»

E' accaduto ieri 23 settembre alla Busa dei Briganti in via Vicenza. Avevano lasciato anche il nome e cognome

Vanno a cena, consumano panini, birre, dolci e poi scappano senza pagare il conto da 72 euro. Peccato che siano stati ripresi dalle telecamere del locale e abbiano lasciato nome e cognome prima di cenare. E' accaduto alla Busa dei Briganti in via Vicenza. Ora, i proprietari del locale hanno deciso di dare loro una possibilità (e una lezione) dato loro tre giorni di tempo per pagare, altrimenti partirà la denuncia e attraverso i loro canali social hanno iniziato la trattativa.

Il post

«Vi starete chiedendo chi siano questi tre figuri pixelati (vedi foto): ebbene, ve lo diciamo. Questi sono dei "clienti" che nella serata di ieri hanno pensato bene di venire al pub, consumare, e andare via senza pagare. Tutto questo dopo due anni di pandemia, in cui il comparto della ristorazione e della birra artigianale sono riusciti a sopravvivere solo tra immensi sacrifici, facendo l'impossibile per restare in piedi. E adesso, che arriva una mezza boccata d'ossigeno, zac! Dobbiamo beccarci pure i furboni di turno. Furboni perché andare via senza saldare il conto costituisce reato di insolvenza fraudolenta, punibile con fino a due anni di carcere o, più ragionevolmente, con una multa da 516€ a persona. Furboni perché abbiamo le riprese, girate dalle telecamere di sicurezza, che li riprendono durante la cena, nel momento in cui si alzano "per andare a fumare", e durante l'intrepida fuga. Furboni perché abbiamo anche il nome e cognome di uno di loro.  Cari ladri, avreste dovuto architettare meglio questo "colpo del secolo", dal bottino di ben 72 euro»

La trattativa

Nel post poi l'offerta di negoziazione: «Vi offriamo la possibilità di venire di persona a saldare il conto, entro tre giorni, o nel caso in cui vi vergognaste troppo della bravata per mostrare le vostre facce qui al locale, ad effettuare un versamento dell'importo corrispondente sul nostro IBAN n° IT38L0306962492100000002406 o all'indirizzo Paypal padova@busadeibriganti.com. Trascorso il termine, sporgeremo regolare denuncia alle autorità competenti. E non ovviamente per recuperare l'importo risibile della vostra impresa epica, non per il valore delle birre e dei panini che avete consumato, ma perché all'uscita di un periodo come gli ormai quasi due anni che abbiamo vissuto, ci si aspetterebbero almeno un po' di rispetto e di solidarietà umana. "Ne usciremo migliori", dicevamo. E invece».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cenano e scappano senza pagare, ma sono ripresi dalle telecamere. I proprietari: «Avete 3 giorni per saldare»

PadovaOggi è in caricamento