menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per curare scoliosi e patologie vertebrali passo dopo passo: nasce Cespv Padova

L'ultima novità di Kinesis Medical Center: è il primo centro specialistico privato della provincia di Padova con un'offerta completa per il trattamento e la cura della scoliosi e delle patologie vertebrali del giovane in età scolare ed evolutiva

L'ultima novità di Kinesis Medical Center si chiama Cespv Padova, acronimo di Centro Scoliosi e Patologie Vertebrali, nato dalla proficua collaborazione pluriennale tra il dottor Andrea Venturin, specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa, e il professor Maurizio Ercolino, responsabile tecnico della ginnastica medica in età evolutiva e fondatore del centro medico privato che si trova in strada Battaglia 71/B ad Albignasego.

Kinesis Medical Center

Offrire un panorama completo di terapie ed attività riabilitative è da sempre la filosofia di Kinesis Medical Center, un polo sanitario strutturato in cinque aree: dalle visite ambulatoriali, con una quindicina di specialisti in regime di libera professione, alla medicina rigenerativa in ambito ortopedico, dall'area fisioterapica, con uno staff qualificato e strumentazione di ultima generazione, a quella riabilitativa, con percorsi di rieducazione funzionale in base al protocollo riabilitativo più idoneo al paziente. Infine la palestra per la ginnastica medica, svolta sotto la guida del personale fisioterapico, è il luogo dove prevenire problematiche posturali, eseguire la riabilitazione, consolidare i risultati riabilitativi o consentire il movimento in sicurezza.

Cespv Padova

Cespv Padova, operativo dal 2020, punta a diventare un riferimento nel territorio provinciale e regionale con un'offerta di risposte completa non solo sulla scoliosi idiopatica, patologia che può assumere forme funzionali (totalmente correggibili) ed altre strutturate (parzialmente correggibili), ma anche su tutte le altre patologie vertebrali che emergono in età evolutiva, come ad esempio l'ipercifosi toracica (il cosiddetto dorso curvo con "spalle in avanti"), altra problematica che se non curata adeguatamente e precocemente può condurre ad alterazioni vertebrali permanenti. Grazie all'ampia palestra medica, il centro garantisce alle famiglie dei giovani pazienti un servizio sanitario integrato. Al centro della filosofia di Cespv Padova c'è la prevenzione. L'insorgere della scoliosi non si può prevenire ma con il metodo Cespv Padova si può senza dubbio impedirne l'aggravamento. La ginnastica medica da sola, nelle forme lievi, e la ginnastica medica associata all'utilizzo di un corsetto nelle forme di media gravità, si è dimostrata efficace nel ridurre la progressione della malattia. È fondamentale allora che la scoliosi e le altre patologie vertebrali vengano individuate e curate precocemente.

Scoliosi

Innanzitutto, le famiglie, ed in particolare i genitori, svolgono un ruolo fondamentale nell'individuazione preventiva delle alterazioni del rachide dei propri figli. Spetta poi comunque ai pediatri ed ai medici dello sport il compito di valutare la colonna vertebrale nelle diverse fasi dello sviluppo degli adolescenti indirizzando, in presenza di scoliosi o di altre patologie vertebrali, le famiglie verso una visita specialistica fisiatrica ed ortopedica. Al Cespv il medico specialista, valutati gli eventuali dimorfismi, assicurerà al paziente il programma di trattamento idoneo. Il giovane passerà quindi nelle mani sapienti di un rieducatore fisioterapista specializzato nella ginnastica medica il quale, dopo il colloquio con la famiglia, effettuerà una valutazione posturale e sulla base della prescrizione dello specialista costruirà un piano di lavoro personalizzato. Fondamentale è l'alleanza tra medico specialista, fisioterapista e famiglie nell'accompagnamento dei giovani pazienti nel percorso di cura e crescita armonica. C'è infine la figura del tecnico ortopedico, specializzato nel confezionamento di corsetti correttivi, nei casi di scoliosi e ipercifosi toracica di media gravità. Tutti questi soggetti concorrono a creare i presupposti per un percorso curativo completo efficace. Non esistono attualmente sul territorio padovano centri così specifici per il trattamento non invasivo delle patologie vertebrali, con un'offerta terapeutica a 360° gradi.

Il commento

Sottolinea il dottor Venturin: «Le patologie vertebrali, nella loro più comune manifestazione ossia il mal di schiena, incidono fortemente sulle nostre vite, più di quanto ci rendiamo conto. Basti ricordare che occupano il secondo posto, dopo le patologie respiratorie come influenza o raffreddore, tra i motivi di assenza sul lavoro. Oggi la parte chirurgica non è più così preponderante e si preferisce la medicina conservativa o la terapia micro-invasiva, che punta maggiormente a ridurre i sintomi dolorosi (terapia infiltrativa con ossigeno-ozono o cortisonici, terapia con radiofrequenza e altro). Alla base di tutto rimane comunque la prevenzione sia in età adulta che durante l'età evolutiva, intraprendendo un percorso correttivo adeguato in un centro specialistico».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento