Lavoro e immigrazione, un valore aggiunto che diventa realtà grazie alla Scuola edile

“Il valore del lavoro nel progetto di vita dei migranti” è il titolo dell'incontro dedicato all'inserimento nel mondo economico dei richiedenti asilo sostenuti dallo Sprar

Un momento della consegna dei diplomi ai ragazzi della Scuola edile

Si è svolta sabato mattina nella sede di via Basilicata della Scuola edile Cpt di Padova la cerimonia di consegna dei diplomi a ragazzi e adulti, oltre che agli otto richiedenti asilo del Progetto Rondine dello Sprar - Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati promosso dal Comune.

La cerimonia

Alla presenza della presidente Silvana Mason e della vice Rosanna Tosato oltre che del vice sindaco Arturo Lorenzoni, si è parlato si scuola, lavoro e formazione. In un'ottica del tuto particolare, come è quella che contraddistingue la Scuola edile, fiore all'occhiello dell'istruzione padovana nel settore. Un istituto che ha saputo reinventarsi, aprendosi all'esterno con una moltitudine di fruttuose collaborazioni con enti e amministrazioni comunali. Una lunga serie di sfide e progetti che proseguiranno anche per il prossimo anno, con un unico filo conduttore: creare dei professionisti che siano formati e adatti per fornire un contributo d'eccellenza alle imprese del territorio.

Il Progetto Rondine

Tra questi ci sono anche gli stranieri seguiti dallo Sprar, che oggi hanno ricevuto il tanto atteso attestato dopo il corso professionalizzante. Vengono dall'Africa, dall'India, dall'Est Europa. La maggior parte è arrivata in Italia con la famiglia al seguito in cerca di fortuna. Tutti sono richiedenti asilo. Questo diploma è un primo passo fondamentale per ottenere un posto di lavoro e potersi inserire a tutti gli effetti nel tessuto economico e sociale della zona. Un passaggio fondamentale all'insegna dell'inclusione, hanno sottolineato sia Lorenzoni che i rappresentanti della scuola e del progetto. Cinque di loro cominceranno a breve un tirocinio specifico, un'ulteriore sfida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento