rotate-mobile
(nessun video da visualizzare)

Dallo sgombero alle cariche, quando l'ordine pubblico si sostituisce alla politica

Critica l'assessora Benciolini, silenzio dall'assessorato al sociale. Una brutta mattinata quella trascorsa tra via delle Melette e via Raggio di Sole, sotto la sede di Ater. Le immagini della mattinata

Una brutta mattina, quella che si è vissuta tra via delle Melette e via Raggio di Sole, da quando alle 8 e 20 circa si sono presentati i reparti mobili della celere per sgomberare degli appartamenti Ater in una palazzina di via delle Melette. Una occupazione che andava avanti dal 2016, in una via e una zona dove esperienze di questo tipo si susseguono da più di vent'anni. Eppure, per dirimere una situazione che non dovrebbe essere certo legata all'ordine pubblico, si sono scelte le maniere forti invece che una qualsiasi altra soluzione. Una operazione a sorpresa che a guardare con logica non ha ragione d'essere, eppure questa mattina si sono vissuti attimi che si potevano tranquillamente evitare che hanno portato a un dispiegamento di forze a dir poco esagerato, il blocco di una strada come via Volturno per ore, oltre ai diversi feriti e ai contusi, naturalmente. Da Palazzo Moroni si è fatta sentire l'assessora Francesca Benciolini che ha criticato l'uso della forza e peggio della violenza. Silenzio assordante invece sul fronte dell'assessorato al sociale, dove Margherita Colonnello (che ha quella delega) si è limitata a confermare le parole della collega. Due delle anziane inquiline che hanno assistito allo sgombero oltre che spaventate si sono dette dispiaciute di quanto stava accadendo anche perché così avrebbero perso quella rete di sociale di persone che le hanno aiutato in questi anni, anche durante il lockdown. Non è solo una questione di edilizia abitativa e di legalità, ma anche se non soprattutto una questione sociale quella legata all'abitare. Spiace sfugga all'assessora che ha proprio questa specifica delega. Non è in realtà solo a lei che è sfuggita qualcosa, quest'oggi. Le cariche in via delle Melette, e quelle poi in via Raggio di Sole, erano davvero inevitabili? 

corteo Ater

Video popolari

Dallo sgombero alle cariche, quando l'ordine pubblico si sostituisce alla politica

PadovaOggi è in caricamento