Un aiuto per chi aiuta: torna lo shopping solidale per Padova Ospitale Onlus

Un progetto speciale dall'hashtag #FareShoppingFaBene, con Malìparmi che lancia la 15esima edizione della speciale vendita di abiti e accessori delle sue collezioni per aiutare l'associazione

La locandina dell'iniziativa

Torna l’attesissimo shopping solidale per Padova Ospitale Onlus. Un progetto speciale, un gesto d’amore per fare shopping col cuore, da venerdì 12 a domenica 14 aprile presso l’outlet aziendale di Albignasego e le boutique di Padova e Treviso. Tre giornate di charity per fare un regalo a sé, donare agli altri e sostenere in maniera concreta il progetto Padova Ospitale per Crescere Insieme.

L'iniziativa

#FareShoppingFaBbene, questo l’hashtag con cui anche quest’anno Malìparmi lancia la speciale vendita di abiti e accessori delle sue collezioni; l’evento, giunto alla sua 15° edizione, consolida la partnership tra il brand e la Onlus Padova Ospitale che offre aiuto psicologico ed economico a bambini e ragazzi tra i 5 e i 25 anni che vivono situazioni di difficoltà familiare, psicologica e sociale, supportandoli nel loro percorso formativo. Padova Ospitale Per Crescere Insieme è un progetto unico, reso possibile grazie al prezioso contributo dei volontari che, giorno dopo giorno, entrano a far parte della vita - e del cuore - dei ragazzi, offrendo loro supporto, sicurezza e protezione, come angeli di speranza e coraggio per il futuro. Insieme al sostegno morale l’associazione offre un fondamentale aiuto economico per spese scolastiche, visite sanitarie, psicoterapia, affitti, studi musicali e sport. Nato dall’amicizia tra Annalisa Paresi ed Elena Benazzato, lo shopping solidale ha raccolto, di anno in anno, sempre più partecipanti, trasformandosi in una tradizione consolidata. Dal 2011 ad oggi, grazie a questa iniziativa, sono stati devoluti al progetto oltre 200.000 euro, contribuendo all’assistenza di 59 ragazzi, di cui alcuni hanno già conseguito il diploma o la laurea, e 23 sono tuttora parte del programma. Raccontano Elena Benazzato, responsabile di Padova Ospitale Onlus, e Annalisa Paresi, presidente Malìparmi: «Trasformare lo shopping in un gesto etico è solo una parte della nostra collaborazione. Il più autentico messaggio di questa iniziativa è legato all’istruzione. Crediamo nella formazione scolastica come strumento essenziale per favorire la crescita personale di ogni ragazzo e accompagnarlo verso il mondo professionale, restituendogli un futuro, sicurezza e costanza per raggiungere i propri obiettivi». Questi gli indirizzi: Outlet Malìparmi, via Leonino da Zara 29, Albignasego; Boutique Malìparmi Padova, Corso Umberto I 120, Padova; Boutique Malìparmi Treviso, via Cadorna 9, Treviso.

maliparmi_pd-ospitale_aprile2019_locandina-2

Padova Ospitale

L'Associazione Padova Ospitale nasce nel 1996, creando case di accoglienza per le famiglie dei pazienti provenienti da sedi lontane e ricoverati presso le strutture ospedaliere padovane. Nel tempo il suo aiuto si estende ai paesi in via di svil uppo, creando la Fondazione Help for Life (2007) mentre - a livello locale - i suoi progetti sono dedicati a chi vive in situazioni di disagio non solo economico ma anche psicologico ed affettivo. Fra quest i progetti, "Padova Ospitale Per crescere Insieme" è dedicato ai bambini e i giovani tra i 5 e i 25 anni che non hanno la possibilità di realizzare il percorso di studi desiderato e/o non sono in grado di inserirsi nel mondo del lavoro. Sito Internet: www.padovaospitale.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Fermati dalla polizia mentre acquistano cocaina. L'amara sorpresa, sono due agenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento