rotate-mobile
Attualità Carmignano di Brenta

Sicurezza, 4 telecamere nei cimiteri di Carmignano e Camazzole

Nei mesi scorsi si sono verificati diversi episodi intollerabili tra furti di fiori, danneggiamenti e incendi, che hanno costretto l'amministrazione ad intervenire

"Metteremo finalmente la parola fine ai vandalismi vergognosi che in questi mesi si stanno susseguendo nei nostri
cimiteri". Con queste parole gli amministratori di Cermignano di Brenta commentano l'installazione di quattro telecamere di videosorveglianza nei cimiteri del capoluogo e di Camazzole. I nuovi apparecchi permetteranno un controllo 24 ore su 24 degli ingressi dei due cimiteri. Una è stata installata a Camazzole e tre a Carmignano. Il sistema scelto permette, grazie ad uno zoom, di identificare con precisione i volti e altri particolari di chi vi accede, permettendo di agevolare il lavoro della polizia locale. Gli apparecchi si aggiungono a quelle già presenti all'interno delle recinzioni (quattro telecamere nel cimitero del capoluogo e due in quello di Camazzole) che effettuano però solo panoramiche nell'area interna. "Nei mesi scorsi si sono verificati episodi intollerabili nei nostri cimiteri - fa saopere l'amministrazione - furti di fiori, danneggiamenti, incendi. Azioni indegne che non saranno piu' tollerate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, 4 telecamere nei cimiteri di Carmignano e Camazzole

PadovaOggi è in caricamento