rotate-mobile
Attualità

Sicurezza sul lavoro, istituito tavolo operativo con Inail, Spisal, parti sociali e forze produttive

Soddisfatti i segretari di Cgil, Cisl e Uil per la proposta del Prefetto: «Una risposta concreta che permette di confrontarsi con gli organi ispettivi e di sicurezza per dire cosa a Padova accade e dove bisogna intervenire»

I Segretari Generali di Cgil Padova, Aldo Marturano, Cisl Padova e Rovigo, Samuel Scavazzin e Uil Padova, Massimo Zanetti hanno incontrato il Prefetto di Padova, Raffaele Grassi. Sul tavolo le questioni legate alla sicurezza sul lavoro. «Necessario un cambio di marcia per fermare la scia di vittime nei luoghi di lavoro: solo quest’anno, seicento morti e quattrocentomila infortuni in Italia e Il Veneto è la seconda Regione, in questa triste classifica. A Padova, nei primi 7 mesi del 2022, aumentate le denunce di infortunio del 24%». Il Prefetto ha proposto di istituire un tavolo operativo dove le forze produttive, i sindacati, l'Inail, l'ispettorato al lavoro per monitorare e anche segnalare situazioni potenzialmente pericolose. Soddisfazione tra i sindacati: «E' ora di passare ai fatti», hanno commentato i segretari di Cgil, Cisl e Uil. «Avere questo tavolo permette di confrontarsi con gli organi ispettivi e di sicurezza per dire cosa a Padova accade e dove bisogna intervenire». Un tavolo permanente che sarà convocato nei primi giorni di novembre. 

provincia cgil cisl uil prefettura-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza sul lavoro, istituito tavolo operativo con Inail, Spisal, parti sociali e forze produttive

PadovaOggi è in caricamento