rotate-mobile
Attualità

Il sindaco Raffaele Fiocco rieletto e subito sospeso dal prefetto Grassi

Su di lui pende ancora la condanna non definitiva per peculato. Ora non potrà amministrare per altri 11 mesi

Rieletto lunedì e sospeso subito dal prefetto, Raffaele Grassi. Di nuovo sindaco per appena cinque giorni, prima che arrivasse il provvedimento. Lui è Dionisio Fiocco, rieletto primo cittadino di Sant'Urbano. Grassi ha applicato la legge, adottando infatti un nuovo decreto di sospensione dalla carica per il periodo residuo previsto dalla legge Severino. Fiocco, infatti, in seguito ad una condanna per peculato in primo grado, lo scorso novembre è stato sospeso per 18 mesi. Oggi, come allora, la guida del Comune passa al vice sindaco. Il timone del municipio passa così al vice Guido Temporin che amministrerà insieme all'assessore Bertilla Targa, mentre Fiocco seguirà da esterno, come ha fatto nei mesi precedenti. Sospeso alla fine novembre, il sindaco uscente si è presentato alle elezioni come unico candidato e ha ottenuto il 79% delle preferenze fra il 54, 2 per cento dei cittadini che si erano recati alle urne, scongiurando così il rischio di un commissariamento. Ma c'era sempre la legge Severino che incombeva, visto che a Fiocco restano ancora 11 mesi da "scontare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Raffaele Fiocco rieletto e subito sospeso dal prefetto Grassi

PadovaOggi è in caricamento