menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A basso impatto e con nuovi spazi per le associazioni: proseguono i lavori all'Edificio Mantegna

Si provvederà alla realizzazione di un cappotto esterno, all’installazione di serramenti e vetrate per il miglioramento della tenuta termica, con l’apertura di grandi finestre che garantiranno una forte luminosità, e saranno rifatti i pavimenti e tutta l’impiantistica

Fervono i lavori a Carmignano di Brenta per la completa sistemazione dell’edificio Mantegna nella frazione di Boschi, di proprietà comunale.

Edificio Mantegna

Come spiega il sindaco Alessandro Bolis si tratta di «Un intervento impegnativo che permetterà non solo di offrire una nuova sede a diverse associazioni, ma anche di ridare al quartiere un luogo di aggregazione sociale». Aggiungonono l’assessore ai lavori pubblici Andrea Bombonati e il vicesindaco Eric Pasqualon: «Il progetto prevede una completa riqualificazione energetica e l’adeguamento impiantistico dell’edificio, che renderanno l’immobile sostenibile dal punto di vista degli impatti ambientali. Inoltre si provvederà alla ridistribuzione interna dei locali, ricavando con quattro sale per le associazioni, una sala polivalente, un locale tecnico-ripostiglio, servizi igienici. La novità è l’allestimento di un bar dove potranno ritrovarsi i giovani e gli anziani del quartiere, in un ambiente protetto. Stiamo anche pensando di rifare il campo da calcio esterno, per realizzare un campo da calciotto con spogliatoi». Il costo dei lavori è di 360 mila euro, di cui 70 mila euro di contributo statale. Il cantiere è già stato consegnato e i lavori dureranno circa sette mesi. Si prevede che l’opera potrà essere consegnata entro l’estate 2021. In particolare, si provvederà alla realizzazione di un cappotto esterno, all’installazione di serramenti e vetrate per il miglioramento della tenuta termica, con l’apertura di grandi finestre che garantiranno una forte luminosità. Inoltre, saranno rifatti i pavimenti e tutta l’impiantistica. La sostituzione dei corpi illuminanti con tecnologia a led e il nuovo impianto elettrico garantiranno forti risparmi energetici e un basso impatto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento