Attualità Piazze / Piazza della Frutta

L'aiuto ai terremotati? Grazie alle... forchette: l'iniziativa de “La Folperia” per Muccia e Camerino

Grazie alla vendita per beneficenza di forchette e salviette effettuata nel dicembre 2018 Max, proprietario del celebre “banchetto” in piazza della Frutta a Padova ha donato 1.700 euro contribuendo alla costruzione di una nuova scuola

Un gesto semplice. E un cuore grande: questa è una storia di solidarietà, e il protagonista è una delle “istituzioni culinarie” di Padova.

L'iniziativa

Il suo nome è Max, ed è il proprietario de “La Folperia”, famosissimo e frequentatissimo “banchetto” in piazza della Frutta. Tutto ruota intorno alla sua grande amicizia con Roberto Santacchi, da pochi giorni ex presidente del Rotary Club di Camerino, comune in provincia di Macerata gravemente colpito dal terremoto del 2016. Max decide di dare una mano, a modo suo: nel dicembre 2018 vende agli avventori un pack comprensivo di forchetta e salvietta al costo simbolico di un euro spiegando che il ricavato andrà tutto in beneficenza a Muccia e Camerino. Gli amanti di folpi e bovoletti non si fanno pregare, e in un mese vengono raccolti 1.700 euro.

La Folperia-2

La consegna

Il resto è storia recente: i ragazzi de “La Folperia” si sono recati proprio a Muccia per l'inaugurazione della nuova scuola primaria e dell'infanzia “E. De Amicis”, promossa da Andrea Bocelli Foundation e costruita grazie anche a quei 1.700 euro. Perché ogni piccolo gesto è in realtà un grande gesto.

Scuola Muccia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aiuto ai terremotati? Grazie alle... forchette: l'iniziativa de “La Folperia” per Muccia e Camerino

PadovaOggi è in caricamento