Nicola Lionello di Tavole Tauriliane: «I nostri ristoranti restano chiusi per il bene di tutti»

«L’unico modo di partecipare attivamente all’appello “restiamo a casa”, ed evitare possibili trasmissioni di questa preoccupante infezione determinata da COVID 19, è quello di chiudere fino a che il governo italiano e le autorità competenti comunicheranno che l’emergenza è cessata e si può tornare alla normalità»

«Abbiamo sempre rispettato e condiviso tutte le avvertenze, limitazioni, distanze e norme elencate dai recenti decreti legge relativamente al contenimento della diffusione del COVID 19. Siamo anche convinti, però, che i nostri ristoranti, sia per tipologia che ubicazione, pur non rientrando nella categoria di servizi di prima necessità, possano comunque essere considerati luoghi di convivialità e di forte richiamo e aggregazione per innumerevole persone; le stesse che da sempre gratificano i nostri locali con la loro presenza. Per questo abbiamo deciso che l’unico modo di partecipare attivamente all’appello “restiamo a casa”, ed evitare possibili trasmissioni di questa preoccupante infezione determinata da COVID 19, è quello di chiudere fino a che il governo italiano e le autorità competenti comunicheranno che l’emergenza è cessata e si può tornare alla normalità». È questa la dichiarazione di Nicola Lionello, presidente dell’associazione Tavole Tauriliane di Torreglia che riunisce sotto la propria insegna ben dodici locali della graziosa cittadina ai piedi dei Colli Euganei con poco più di 6mila abitanti.

torreglia rotatoria-2

Ospitalità, buona tavola e buon vino

«La nostra – continua il presidente Lionello – è un’associazione fatta di lavoratori indefessi (di quelli che non hanno mai contato le ore per capirci) e che ha fatto dell’ospitalità, della buona tavola e del buon bere la propria bandiera. L’idea di stare a casa e vedere le porte chiuse dei nostri Ristoranti è davvero sconsolante e siamo coscienti che la nostra scelta ci espone, al momento, anche ad un salto nel buio. Non sappiamo infatti se e quali ammortizzatori sociali potranno essere disponibili e se il nostro Paese, che ci chiede di unirci ad un sacrificio necessario e indispensabile, saprà realmente sorreggere non solo noi ma tutte le micro imprese coinvolte da questi eventi.

Fiducia nel futuro

Tuttavia abbiamo fiducia nel futuro e faremo la nostra parte precisando che tutte le maestranze impiegate nelle nostre attività non subiranno nessun contraccolpo economico. Tutti gli eventi, le degustazioni e le prenotazioni fino al 3 aprile 2020, sono annullati e di questo ci scusiamo con il nostro pubblico ma saranno nuovamente organizzati alla nostra riapertura.

Dopo il 3 aprile

Quando torneremo, saremo di nuovo pronti a viziare il vostro piacere di stare seduti alle nostre tavole. Meglio ancora, quelle delle Tavole Tauriliane».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento