rotate-mobile
Attualità Abano Terme / Via Moretto da Brescia, 30

Terremotati in Turchia, L'Orto di Marco va ad aiutare quelli che non hanno più una casa loro

Partita una raccolta di fondi e materiale che verrà consegnato direttamente da soci dell’Associazione che si recheranno in Turchia, ad aprile, nelle province non ancora raggiunte dagli aiuti. «Servono soprattutto tende termiche, per molti sarà la loro casa per chi lo sa quanto tempo»

Sono molto attivi i volontari de L'Orto di Marco, associazione che ha base tra Abano e Montegrotto e che da anni porta avanti diversi progetti che costruisce prima con relazioni solide, poi con viaggi e percorsi che ne sono la garanzia della riuscita. Proprio in questi giorni l'ennesima consegna fatta da volontari che ogni due tre settimane si recano a Gorizia e Trieste per consegnare pasti caldi, vestiti, medicinali e quel che serve a chi fa prima accoglienza verso i migranti che arrivano dopo aver percorso quell'inferno che è la cosiddetta rotta balcanica. La caratteristica di questa associazione è proprio quella di andare, di portare a chi serve, direttamente. Vogliono essere certi che ciò che raccolgono arrivi. Hanno fatto così per anche per l'Ucraina. Prima hanno raccolto, poi sono partiti. Cercano soprattutto le realtà che hanno più difficoltà a ricevere aiuti. E loro glieli portano. Sarà così anche per la Turchia. Dopo il 6 febbraio, quando la terra di quel paese e della vicina Siria ha tremato in modo così potente, milioni di persone sono rimaste sfollate e senza una casa. 

RACCOLTA MATERIALE ORTO DI MARCO

L'Orto di Marco odv organizza una raccolta di donazioni e materiali in favore delle province turche colpite dal terremoto e non ancora raggiunte dagli aiuti umanitari. «Abbiamo contatti diretti con Associazioni del territorio che ci avvisano che in 8 province, delle 11 colpite, non sono ancora arrivati aiuti. E’ per questo che tutto quello che riusciremo a raccogliere lo porteremo personalmente in quelle zone e ci assicureremo che venga distribuito a chi ne ha effettivo bisogno», spiega Enrica Busoli, Presidente dell’Associazione Orto di Marco odv.

Tende termiche

«Sono molto gradite le donazioni, anche di pochi euro, che serviranno per acquistare tende termiche isolate da 8 posti che, purtroppo, fungeranno da casa agli sfollati per i prossimi anni. Suggeriamo anche l’acquisto di sacchi a pelo (- 15°) che, nei più grandi portali di acquisto online, sono disponibili a 30 €», suggerisce Emanuele Babolin, membro del Direttivo che parteciperà alla missione e si occuperà personalmente della consegna.

Raccolta e donazioni

Si raccolgono con urgenza e solamente: donazioni per acquistare tende post emergenza e generi alimentari, coperte calde, sacchi a pelo, felpe solo in pile per uomo/donna/bambino. Per consegnare il materiale, dal lunedì al venerdì, dalle 17:30 alle 19:30, ci si potrà recare presso la sede dell’Associazione in via Moretto da Brescia, 30 ad Abano Terme (sopra supermercato Alìper, lato edicola). 

Viaggio

Nelle pagine social dell’Associazione sarà possibile seguire il viaggio umanitario che verrà fatto ad aprile direttamente dai soci: Facebook: @ortodimarco.it  |  Instagram: @ortodimarco_odv

Raccolta Turchia 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremotati in Turchia, L'Orto di Marco va ad aiutare quelli che non hanno più una casa loro

PadovaOggi è in caricamento