rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità Cittadella

I tifosi del Citta in trasferta ripuliscono il settore a fine match e ricevono anche il plauso di Zaia

Un gesto normale per i supporter granata, ma affatto diffuso tra gli ultras. Solo in Giappone i tifosi lo fanno, tanto che ai mondiali quando il mondo li vide raccogliere i rifiuti dal settore da loro occupato, i media del mondo lo esaltarono come un grande atto di rispetto e senso civico

Lo avevano già fatto in occasione della trasferta a Marassi, in occasione del match di campionato con la Sampdoria. Si sono ripetuti ieri al Picco di La Spezia. Al fischio finale della venticinquesima giornata della serie B giocata contro i padroni i di casa e persa per 4 a e i supporter granata in trasferta, una settantina, hanno utilizzato il tempo prima dell'apertura dei cancelli per ripulire dai rifiuti il settore ospiti dello stadio da loro occupato. Hanno lasciato due sacchi di plastica e lasciato così tutto pulito. Un gesto normale per i supporter granata, ma affatto diffuso tra gli ultras. Solo in Giappone i tifosi lo fanno, tanto che ai mondiali quando il mondo li vide raccogliere i rifiuti dal settore da loro occupato al termine dei match della nazionale nipponica, i media del mondo lo esaltarono come un grande atto di rispetto e senso civico. 

Per questo anche il  il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha voluto applaudire al gesto degli Ultras Cittadella. «Voglio esprimere un plauso e un ringraziamento particolare ai 66 tifosi del Cittadella che ieri, in occasione della partita della loro squadra allo stadio Picchi di La Spezia, si sono resi protagonisti di un gesto davvero encomiabile. Hanno infatti scelto di utilizzare il tempo prima dell'apertura dei cancelli al termine della partita per ripulire dai rifiuti il settore ospiti dello stadio spezzino. Un esempio che ci inorgoglisce e dimostra quanto la civiltà e il rispetto siano uno degli elementi fondanti dello sport e anche, perché no, di noi veneti. Grazie ragazzi per averci così ben rappresentati». Zaia infine sottolinea: «So che i tifosi del Cittadella, una società calcistica che si è sempre distinta per fair play e sportività a tutti i livelli, non sono nuovi a gesti simili  – conclude Zaia - Per questo è giusto esprimere loro un plauso speciale, con l’augurio che tutti i tifosi di calcio, ad ogni latitudine, prendano esempio da loro. Perché lo sport non è solo competizione, ma è anche e soprattutto un contesto di crescita e maturazione». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tifosi del Citta in trasferta ripuliscono il settore a fine match e ricevono anche il plauso di Zaia

PadovaOggi è in caricamento