rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
CITTA' GREEN

Torna il sabato del riuso in piazza Azzurri d'Italia

I rifiuti totali conferiti nei primi due appuntamenti sono stati più di 7,5 tonnellate. I cittadini troveranno come sempre ad accoglierli gli operatori della Multiutility

Sabato 26 marzo tornerà in piazzale Azzurri d’Italia, con il terzo appuntamento del 2022, l’iniziativa i “Sabati Ecologici”, lanciata da Comune e AcegasApsAmga per essere più vicini alle esigenze dei padovani e contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti nelle vie del territorio. I rifiuti totali conferiti nei primi due appuntamenti sono stati più di 7,5 tonnellate. I cittadini troveranno come sempre ad accoglierli gli operatori della Multiutility, pronti ad assisterli nella consegna di quei rifiuti non conferibili nei contenitori stradali della raccolta differenziata, come ad esempio piccoli e grandi elettrodomestici, rifiuti da apparecchiature elettroniche ed elettriche (RAEE), materassi, divani, contenitori contaminati, pile e batterie, etc. Come a febbraio, anche il prossimo 26 marzo tutti i cittadini che conferiranno i rifiuti ingombranti riceveranno in omaggio un piccolo riconoscimento per l’impegno dimostrato: un sacchetto di compost, un segno tangibile di come sia possibile recuperare materia e quindi risorse dai nostri rifiuti organici. L’omaggio sarà distribuito nei Sabati Ecologici del 2022 fino a esaurimento delle scorte e in ogni caso per i partecipanti a questa iniziativa è previsto a breve l'arrivo di ulteriori novità.

Il “Sabato del Riuso”: per non buttare gli oggetti ancora utili

Accanto all’area destinata alla raccolta rifiuti, i cittadini troveranno anche il desk gestito dall’Associazione “Rete Riuso Padova”, a cui donare in alternativa al conferimento ad AcegasApsAmga. Gli oggetti, anziché essere trattati come rifiuti, potranno essere risistemati e quindi portati a nuova vita. Quanto raccolto da Rete Riuso Padova contribuirà a sostenere programmi di inserimento lavorativo, servizi di accoglienza residenziale e progetti di solidarietà. Inoltre, la promozione del riuso mira a sensibilizzare tutti verso una cultura del consumo responsabile e del risparmio sia economico che di risorse. Gli operatori di Rete Riuso raccoglieranno solo alcune tipologie di oggetti, fra cui: mobili, soprammobili, casalinghi, biciclette, dischi vinile, dvd, libri. Quindi un'occasione da sfruttare per liberarsi in modo sostenibile di oggetti che, divenuti inutili per il proprietario, possono invece diventare per altri una risorsa, iniziando così “una seconda vita”.

Modalità di accesso

In linea con le direttive di contrasto al Covid19, l'accesso al centro di raccolta mobile sarà regolato dagli operatori. L'ingresso sarà consentito a un massimo di due utenti alla volta, solo indossando mascherine, mantenendo una distanza interpersonale di almeno un metro tra i presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il sabato del riuso in piazza Azzurri d'Italia

PadovaOggi è in caricamento