Quota 26: torna a Padova “Tuttaunaltracosa”, festival nazionale del commercio equo e solidale

Tre giornate (25-27 settembre) di commercio equosolidale ma soprattutto di eventi per la promozione di politiche e stili di vita coerenti agli obiettivi dell’Agenda2030

Un'istantanea della scorsa edizione di Tuttaunaltracosa (foto Eugenio Cappello)

Il Festival Nazionale del Commercio Equo e Solidale “Tuttaunaltracosa” si svolgerà anche quest’anno a Padova, in Piazza Capitaniato, dal 25 al 27 settembre con la presenza di una trentina di espositori per una decina di categorie merceologiche e una serie di eventi tra conferenze, workshop, laboratori e spettacoli.

“Tuttaunaltracosa”

Tema centrale di questa 26ma edizione, accanto a quello sempre più pressante dei cambiamenti climatici, è quello delle politiche effettivamente praticabili e degli stili di vita sostenibili. Le tre giornate saranno scandite da eventi ed incontri che ruoteranno intorno agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda2030, di cui l’Associazione Botteghe del Mondo è precorritrice nei suoi circa trent’anni di attività, insieme al movimento del commercio equo italiano. Mentre si moltiplicano le evidenze a livello globale dei mutamenti del clima con le disastrose conseguenze a cui assistiamo, e davanti ai ritardi di provvedimenti altrettanto globali, nonostante appelli e grida d’allarme inascoltati, quali contromisure e quali comportamenti adottare, che siano realmente alla nostra portata?

Testimonianze

Un esempio può venire dalle comunità che vivono i territori con stili di vita autenticamente sostenibili: esempi che possono essere estesi per tutelare e valorizzare davvero l’ecosistema. A questo proposito nel corso del Festival si potranno ascoltare le testimonianze di realtà sia italiane che straniere di piccoli produttori (ad esempio i produttori di caffè dell’Uganda) che racconteranno la propria esperienza. La serata inaugurale di venerdì sarà dedicata alla proiezione del Docu-Film di Angelo Loy : “Tropico del Caos e cambiamenti climatici” a cui seguirà un dibattito con la partecipazione del regista. Mostre, laboratori e dibattiti accompagneranno le giornate di commercio fra gli stand, tutto nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid19. Verrà infine presentata la Fair Trade Academy, frutto della collaborazione di Associazione Botteghe del Mondo con Equogarantito: un progetto culturale per lo sviluppo di territori che siano equi e solidali e la presentazione di best practices nella collaborazione con le istituzioni locali sui temi del commercio equo e dell’economia solidale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Festival

Giunto quest’anno alla sua 26ma edizione, Tuttaunaltracosa è il Festival nazionale del commercio equo e solidale, organizzato dall’Associazione Botteghe del Mondo, la rete nazionale di 100 soci tra botteghe del mondo e importatori, attiva dal 1991 per la promozione dello sviluppo sostenibile e del consumo critico. Temi dei quali oggi è ovunque aumentata la consapevolezza e che hanno portato, nel 2015, 193 Paesi membri dell’ONU ad impegnarsi, con il programma Agenda2030, a raggiungere i 17 obiettivi comuni per lo sviluppo sostenibile. L’Associazione Botteghe del Mondo, oltre a promuovere il commercio equo su tutto il territorio, favorisce la nascita di nuove realtà imprenditoriali e svolge attività di formazione sullo sviluppo sostenibile, in collaborazione con le Università, le scuole, le istituzioni locali e nazionali. Ha promosso e collaborato alla stesura della Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale e alla versione internazionale del 2018 “International Fair Trade Charter”. Dal 2007 il Festival Tuttaunaltracosa gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. L’edizione di quest’anno viene organizzata con il Patrocinio del Comune di Padova e in collaborazione con: Fairtrade Italia ed Aeres Venezia per l’Altraeconomia, tra gli altri partner Coop il Filò, Aiab Veneto Onlus, Angoli di Mondo, CSV Centro Servizi Volontariato, Banca Etica, Solidaria, European Volunteering Capital Padova2020, Equogarantito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Incidente a Legnaro, investito un pedone sulle strisce: portato in ospedale con codice rosso

  • Coronavirus, Zaia: «La situazione di oggi è sopportabile, quella di domani non lo so»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento