Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Padova è già tinta di Unesco, dalla stazione al centro storico

Già partita la campagna promozionale di Urbs Picta. La città è invasa di manifesti e video, ma nei prossimi mesi scatterà un'operazione che mirerà ad attrarre turisti da tutto il mondo

Uno dei manifesti in giro per Padova

Già da sabato pomeriggio, non appena ricevuta la conferma del riconoscimento Unesco, è stato dato avvio in tutta la città alla campagna di comunicazione “Padova meravigliosa! Siamo patrimonio Unesco”.

La campagna promozionale

La campagna prevede di esporre tramite manifesti e video oltre 20 dettagli fotografici ad alta definizione che raffigurano le opere d’arte di tutti e gli otto siti insigniti del riconoscimento. Un modo per festeggiare ed esprimere orgoglio come padovane e padovani rendendo partecipe tutta la cittadinanza in ogni quartiere ma anche ribadire ai tanti visitatori che in questi giorni passano per la città e ai tanti cittadini che vi soggiornano per studio o lavoro che da sabato pomeriggio per la seconda volta Padova accede con le sue bellezze alla lista del patrimonio mondiale. Fino alle prime due settimane di settembre la città si trasformerà quindi in una sorta di grande museo a cielo aperto dove saranno riprodotti i celebri affreschi trecenteschi.

Video e manifesti

Molti i formati utilizzati, dai 6 per 3, ai 200 per 140, ai 140 per 100. Molti anche i video che saranno proiettati negli impianti digitali e una calorosa accoglienza per chi giungerà in stazione darà offerta da gigantografie delle opere dei maestri del trecento. Il tutto per un totale di oltre 300 postazioni di esposizione. Nel frattempo due tram e due bus circoleranno per la città allestiti con le immagini celebrative dei nostri siti artistici. In arrivo anche altre sorprese in accordo con le categorie economiche che renderanno ancora più coinvolgenti ed efficaci le celebrazioni per questo fonamentale traguardo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padova è già tinta di Unesco, dalla stazione al centro storico

PadovaOggi è in caricamento