rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Firmato lo storico accordo per la realizzazione della variante Nord di Bovolenta

L’opera avrà un costo complessivo di 4milioni, di cui 3milioni e 600mila finanziati dalla Provincia e 400mila euro da parte del Comune

Firmato l’accordo tra la Provincia di Padova e il Comune di Bovolenta per la realizzazione di una nuova variante che collegherà la SP3 con la SP 35 a nord del centro di Bovolenta. Alla firma erano presenti il presidente della Provincia di Padova Sergio Giordani, il consigliere delegato alla viabilità Marco Schiesaro, i vicepresidenti Vincenzo Gottardo e Daniele Canella, il sindaco di Bovolenta Anna Pittarello e l’assessore alla Sicurezza Giampaolo Zanetti.   

Giordani

«E’ un risultato atteso da tempo – ha detto Sergio Giordani – in quanto il traffico di attraversamento del centro di Bovolenta, proveniente dal piovese e dal conselvano, lungo la SP 35 grava pesantemente sul ponte provinciale posto lungo il vecchio corso del Bacchiglione e di conseguenza sul centro storico. E’ quindi fondamentale garantire un’adeguata accessibilità alle zone industriali e alle diverse aziende agricole del territorio. Il nuovo accordo consentirà di procedere, quanto più velocemente possibile, a tutti gli interventi necessari per addivenire alla realizzazione di quest’opera che eviterà la congestione del traffico del centro storico che attualmente comporta disagi per le attività e per i residenti».      

L'opera

L’opera avrà un costo complessivo di 4milioni, di cui 3milioni e 600mila finanziati dalla Provincia di Padova e 400mila euro da parte del Comune di Bovolenta. «L’opera – ha detto Marco Schiesaro – avrà caratteristiche di percorribilità idonee alle attuali e future esigenze del sistema viario del territorio, migliorando il collegamento con le strade provinciali e contestualmente la sicurezza della circolazione, tutelando gli utenti deboli della strada e riqualificando lo spazio urbano nel centro di Bovolenta». «E’ un giorno epico per Bovolenta – ha detto Anna Pittarello – finalmente la Provincia risolve un annoso problema che porta costanti congestioni di traffico soprattutto negli orari di punta. Il ponte a senso unico alternato continua a causare blocchi e disagi per le attività e i residenti. Sono davvero soddisfatta di questo accordo che porterà quanto prima ad una soluzione per tutta la viabilità del Conselvano e del Piovese. Il Comune di Bovolenta prenderà in consegna l’impianto di pubblica illuminazione della nuova opera viaria, curandone la manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché facendosi carico delle forniture di energia elettrica». Sul progetto definitivo sono già stati espressi i pareri favorevoli degli enti preposti, della Soprintendenza Archeologica, del Genio Civile e del Comune di Bovolenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmato lo storico accordo per la realizzazione della variante Nord di Bovolenta

PadovaOggi è in caricamento