rotate-mobile
Attualità Villa del Conte

«Mi sono innamorata di questo paese grazie a tutti voi»

Il sindaco uscente di Villa del Conte Antonella Argenti, annunciando che correrà per essere riconfermata alla guida del municipio, ha ringraziato ieri 21 aprile la sua gente per averla accolta e seguita con grande passione in questo quinquennio

Anche il comune di Villa del Conte si appresta ad andare alle urne per rinnovare il consiglio comunale. Il primo cittadino uscente Antonella Argenti ha sciolto le riserve ed è pronta a candidarsi per altri cinque anni. Toccherà ai cittadini di Villa del Conte e delle frazioni di Abbazia Pisani e Borghetto decidere se proseguire con la continuità o voltare pagina. 

La prima donna sindaco di Villa del Conte

«Con grande emozione e profondo affetto - ha dichiarato Argenti - mi rivolgo alla mia gente in questo momento di riflessione, gratitudine e verso la conclusione del mio mandato da sindaco di Villa del Conte. Voglio ringraziare di cuore ogni singolo cittadino, per il costante sostegno e la dedizione verso la nostra comunità dimostrata in ogni momento. Nutro profonda gratitudine e affetto per ciascuno - piccolo, grande, volontario, imprenditore, commerciante, pensionato, padre, madre, studente, professionista o ogni altro impegno personale - per aver messo anima, testa e cuore nel proprio quotidiano. Esprimo stima e riconoscenza a tutti i collaboratori ad ogni titolo e per i dipendenti comunali, per i loro costanti impegno e dedizione profusi nel proprio lavoro. Il momento del mio insediamento come primo cittadino e come prima donna sindaco del nostro amato comune di Villa del Conte, rimane un ricordo caro e commovente, carico di significato e di aspettative di molti per il futuro. 
Spero di esserne stata all’altezza».

Cosa è stato fatto

«Da quel giorno - ha proseguito Argenti -abbiamo affrontato sfide, complesse e avventurose, che hanno plasmato il nostro paese in modo straordinario ed il mio impegno è stato sinceramente indirizzato verso il miglioramento tangibile della vita di ognuno di voi. Ogni singolo passo compiuto è stato guidato dalla volontà di servire la nostra comunità con determinazione e umanità. Ogni decisione, ogni azione intrapresa è stata permeata dalla consapevolezza dell'importanza di ascoltare e rispondere ai bisogni di ogni cittadino. Il vostro sostegno e la vostra collaborazione hanno reso possibile ogni successo che abbiamo raggiunto finora, così come il vostro instancabile impegno e spirito di sacrificio hanno permesso di superare l’emergenza sanitaria e ogni momento di difficoltà comunitaria. Abbiamo vissuto insieme soprattutto molti momenti di gioiosa condivisione. È stato un onore e un privilegio guidare il nostro paese e questa squadra straordinaria, composta da persone così dedicate e appassionate. Ogni giorno mi avete ispirato con la vostra determinazione e il vostro impegno a fare del nostro Comune un luogo migliore per tutti. Anche nei momenti più sfidanti, la vostra solidarietà e il vostro sostegno hanno dimostrato la forza della nostra comunità e il nostro impegno per un futuro migliore. Guardo avanti con fiducia e speranza, sapendo che insieme possiamo superare ogni ostacolo e realizzare grandi cose per Villa del Conte. Grazie agli sforzi congiunti, abbiamo visto crescere le risorse del nostro Comune, investendo più di cinque milioni di euro per il bene comune. Abbiamo ridotto alcune spese, ottimizzando le risorse ed incrementando così gli investimenti strutturali e nel sociale, rendendo Villa del Conte un luogo più sicuro, solidale ed accogliente.Siamo davvero fieri dei successi raggiunti nell’aver reso il nostro paese più vivibile, forte e vivo. Attraverso interventi e progetti mirati, abbiamo rigenerato il territorio e implementato misure per preservare la nostra tranquillità e sicurezza. Anche di fronte alle avversità della pandemia, abbiamo dimostrato la nostra resilienza e solidarietà, tanto che il nostro impegno è stato riconosciuto a livello mondiale con il mio riconoscimento tra i dodici migliori sindaci del mondo. Il premio è di tutti noi, comitensi ed abatini».

Innamorata di questo paese

«Con sensibilità - ha concluso Argenti - abbiamo abbracciato l'importanza della sostenibilità ambientale, promuovendo costantemente la cura del nostro paese e territorio. Il nostro impegno nel campo dello sport e del benessere psicofisico ha coinvolto attivamente la cittadinanza, promuovendo, in collaborazione con le nostre associazioni sportive e culturali, gare, tornei, feste ed iniziative anche di inclusione che hanno contribuito alla vitalità del nostro territorio. Abbiamo abbracciato la cultura e l'istruzione, coinvolgendo concretamente i giovani attraverso progetti innovativi e promuovendo eventi che hanno arricchito la nostra comunità. Con gratitudine verso chi lavora e produce, abbiamo anche orgogliosamente promosso l'economia locale, facilitando la crescita delle attività produttive e creando opportunità di lavoro per i nostri concittadini.Villa del Conte è un paese straordinario, ricco di risorse e potenzialità. Un paese che lavora e prospera senza distogliere lo sguardo verso i più fragili e chi ha bisogno. Un paese che mira allo sviluppo economico con coesione sociale, mantenendo sempre vivo lo spirito di inclusione e solidarietà. Vi confesso che pur non essendo nata e cresciuta nel nostro paese, me ne sono innamorata grazie a tutti voi, ed è qui che desidero continuare a vivere e crescere le mie adorate figlie, con gratitudine e generosità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Mi sono innamorata di questo paese grazie a tutti voi»

PadovaOggi è in caricamento