Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Baone

Vini, tre eccellenze dei Colli Euganei premiate dal "Gambero Rosso" coi Tre Bicchieri

Le tre cantine premiate dalla celebre guida col massimo riconoscimento sono Vignalta per il passito e il Filò delle Vigne e il Mottolo per il rosso

Sono delle autentiche eccellenze. Di cui andare a dir poco fieri: il Gambero Rosso ha svelato i vini veneti premiati coi "Tre Bicchieri", massimo riconoscimento conferito dalla prestigiosa guida. E tra questi ce ne sono tre dei Colli Euganei.

Il Filò delle Vigne

Partiamo da "Il Filò delle Vigne", azienda di Baone ubicata nel “cuore” del Parco Naturale Regionale dei Colli Euganei. Il vino premiato è il Merlot "Casa del Merlo" 2016 che - come si legge sul sito ufficiale - "nasce dal desiderio di riportare in luce il Merlot, che nel Veneto era il vitigno a bacca rossa più coltivato a causa della sua versatilità e adattabilità al terroir". Di colore rosso profondo, cupo e impenetrabile e dall'aroma complesso di frutta rossa matura, ricco in spezie e note balsamiche, non irruento ed alcolico, in bocca si concede con grande eleganza ed attesa: non esprime tutto in breve, ma pian piano regala nuove e complesse sensazioni. Stupisce l’equilibrio e la sua semplice, ma non banale, bevibilità.

CasaDelMerlo1134-2

Il Mottolo

Proseguiamo con un altro rosso prodotto da "Il Mottolo", azienda che si trova a metà tra i comuni di Baone e Arquà Petrarca, in una fascia collinare caratterizzata da un microclima particolarmente mite che consente un’equilibrata maturazione delle uve, e il cui nome deriva dai “motoli”, caratteristiche sporgenze calcaree formatesi circa 30 milioni di anni fa a seguito di eruzioni sottomarine e successivamente riaffiorate a causa del ritiro del mare dalla regione. In questo caso il vino premiato è il "Rosso Serro" 2016: le uve utilizzate sono 60% Merlot e 40% Cabernet Franc + Cabernet Sauvignon, e si tratta di un vino "dal profumo complesso di spezie e frutta rossa, con lievi toni di liquirizia e cacao. In bocca è di buona struttura, giustamente tannico e di ottima persistenza con ritorni delle note olfattive. Si accompagna egregiamente a piatti di carni rosse e di pasta condita con sugo di cacciagione e selvaggina".

Serro-2

Vignalta

Si chiude alla grande con "Vignalta", celebre e pluripremiata cantina di Arquà Petrarca, e il vino premiato è "Alpianæ" 2016, un fior d'arancio passito 100% Moscato Giallo che viene affinato per 18 mesi in botte di rovere e 6 mesi in bottiglia e che viene considerato "un grande vino da fine pasto" che si abbina perfettamente con dolci alle mandorle ma che va assolutamente provato anche con formaggi erborinati. Cin cin...

Alpianae-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vini, tre eccellenze dei Colli Euganei premiate dal "Gambero Rosso" coi Tre Bicchieri

PadovaOggi è in caricamento