rotate-mobile
Attualità

Istituto di Ricerca Pediatrica, si dimette Antonella Viola: Eugenio Baraldi nuovo direttore scientifico

L'immunologa, professoressa ordinaria di Patologia Generale presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università di Padova, aveva annunciato le sue dimissioni con una lettera

Improvviso cambio della guardia in seno all'Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza: la direttrice scientifica Antonella Viola si è dimessa, e al suo posto è stato nominato il professor Eugenio Baraldi, direttore del Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino.

Antonella Viola

L'immunologa, professoressa ordinaria di Patologia Generale presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università di Padova, a lungo sotto scorta dopo le minacce subite dai no-vax a inizio anno, aveva annunciato le sue dimissioni con una lettera:

"Care colleghe, cari colleghi. Dopo 5 anni dedicati alla direzione dell'Istituto di Ricerca Pediatrica, non vi nascondo che non è facile per me comunicarvi la mia decisione di dimettermi e lasciare IRP. Sono stati anni intensi, a volte difficili, ma anche ricchi di gioia e successi. Credo di poter dire - senza peccare di immodestia - che sono statianni utili, non solo per me, ma anche per l'istituto e, spero, anche per tutti voi. E' stato per me un enorme privilegio essere al vostro fianco e assistere ai vostri successi. Come dissi quando accettai l'incarico cinque anni fa, il mio scopo è sempre stato quello di tentare di facilitare il vostro lavoro, renderlo più efficace grazie ad una rete di servizi moderna e un clima sereno e collaborativo; e la crescita di IRP in termini di quantità e qualità della produzione scientifica mi permette di dire che gli obiettivi sono stati raggiunti. Ogni esperienza ha però un inizio ed una fine e, soprattutto, nessuna istituzione può e deve essere legata ad un nome, un volto, una persona. Ho sempre creduto che, se si lavora bene, se si punta alla crescita delle persone e non del proprio curriculum, interesse o ego, arriva il momento in cui si smette di essere indispensabili perché si sono costruite basi solide. Ed è con questo spirito che quindi passo il testimone al prossimo direttore. E' giunto il momento per me di tornare a vivere il mio dipartimento, la mia prima casa, che ho troppo trascurato negli ultimi cinque anni e della quale ho bisogno per nutrire la mia creatività, la mia libertà intellettuale e per continuare a fare ricerca. Sono certa che capirete questa esigenza e questa mia scelta. Grazie ancora per tutto e buon lavoro".

Eugenio Baraldi

I rappresentanti di Università degli Studi di Padova e Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza (IRP) hanno preso atto delle sue dimissioni e la rettrice Daniela Mapelli ha indicato il professor Eugenio Baraldi, direttore del Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino, per il ruolo di nuovo direttore scientifico di IRP, in accordo con i vertici dell’istituto stesso. «Ringrazio il professor Baraldi - afferma la stessa Mapelli - per aver accettato l’incarico. Sono convinta che, grazie alla sua esperienza, l’alta professionalità e il valore scientifico, saprà svolgere con eccellenza il ruolo che gli è stato affidato. La nomina del professor Baraldi è un ulteriore segnale della proficua collaborazione e sintonia fra Università e Istituto di Ricerca Pediatrica, con l’obiettivo di continuare a portar avanti il fondamentale lavoro del centro di eccellenza nella medicina pediatrica e ricerca scientifica». Aggiunge Franco Masello, presidente dell'Istituto di Ricerca Pediatrica: «Sono doppiamente felice della disponibilità del professor Baraldi perché potremo contare non solo sulla competenza di uno scienziato riconosciuto a livello internazionale, ma soprattutto che ha dedicato l’intera vita professionale alla pediatria. In questo modo, l’Istituto e la Fondazione che lo finanzia, potranno essere ancora più efficaci nella lotta alle malattie pediatriche che impediscono a centinaia di migliaia di bambini nel mondo di avere un futuro. A lui vanno gli auguri di buon lavoro da parte di tutti noi».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituto di Ricerca Pediatrica, si dimette Antonella Viola: Eugenio Baraldi nuovo direttore scientifico

PadovaOggi è in caricamento