rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Violenza di genere, i pubblici esercizi diventano presidi di legalità: il progetto "Sicurezza Vera"

Attraverso un’apposita piattaforma online, gli esercenti potranno formarsi sulle tematiche afferenti alla violenza basata sul genere e agli strumenti di tutela delle vittime, comprese le misure di prevenzione del Questore e i dispositivi di pronto intervento adottati dalla polizia di Stato

Verrà presentata domani, giovedì 27 aprile, in Questura a Padova la campagna formativa #SicurezzaVera, promossa da Appe Padova.

Sicurezza Vera

«La finalità dell’iniziativa - dichiara Federica Luni, dirigente dell'Associazione provinciale pubblici esercizi - è quella di sensibilizzare i pubblici esercizi sul loro potenziale ruolo di “sentinelle” e presidio di legalità, con particolare riferimento al tema della violenza di genere». Attraverso un’apposita piattaforma online, gli esercenti potranno formarsi sulle tematiche afferenti alla violenza basata sul genere e agli strumenti di tutela delle vittime, comprese le misure di prevenzione del Questore e i dispositivi di pronto intervento adottati dalla polizia di Stato. Agli esercenti che avranno superato il test finale sarà poi consegnata una vetrofania che ne attesterà l’adesione al circuito. Alla conferenza stampa parteciperanno il Questore di Padova Antonio Sbordone, il comandante della Divisione Anticrimine della Questura di Padova Giuseppe Maria Iorio, la dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Padova Valeria Pace e Federica Luni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza di genere, i pubblici esercizi diventano presidi di legalità: il progetto "Sicurezza Vera"

PadovaOggi è in caricamento