menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In ricordo delle vittime di mafia, terrorismo ogni forma di criminalità: torna il Memorial Day

Si tratta di una serie di eventi organizzati dal Sindacato Autonomo di Polizia: il clou il 23 maggio, 26esimo anniversario della strage di Capaci dove morì il Giudice Giovanni Falcone, la moglie e alcuni componenti della scorta

Ha avuto inizio nel mese di maggio l’edizione 2019 del Memorial Day, organizzato dal Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) e nella cui rassegna di eventi si inserisce il Cammino della Memoria che è partito il 5 maggio a Roma con la tappa presso San Pietro. Tutte queste iniziative sono organizzate in ricordo di tutte le vittime della mafia, del terrorismo e di ogni forma di criminalità morti per il nostro Paese.

L'iniziativa

L’intento è quello di non dimenticare il loro immenso sacrificio ed onorare la loro memoria. Come ogni anno il Cammino della Memoria seguirà l’itinerario della cosiddetta via Micaelica, partendo da Piazza San Pietro a Roma, fino ad arrivare a Monte Sant’Angelo, nel Gargano, presso il Santuario di San Michele Arcangelo. All’itinerario si aggiungeranno anche le cosiddette “staffette” della Memoria che partiranno dalle città di Aosta, Udine, Trieste, Palermo e Reggio Calabria, per confluire poi l’ultimo giorno presso Monte Sant’Angelo. Tutte le celebrazioni negli ambiti del Memorial Day si concluderanno il 23 maggio 2019 (26esimo anniversario della Strage di Capaci dove morì il Giudice Giovanni Falcone, la moglie e alcuni componenti della scorta il tragico 23 maggio 1992) con la commemorazione del milite ignoto presso l’Altare della Patria a Roma. Quest’anno come simbolo abbiamo scelto un cuore dove abbiamo inserito i volti dei caduti. Perché è lì, nel cuore, che resterà per sempre chi non c’è più. La Segreteria del Sap di Padova, come ogni anno ha creato degli eventi in occasione del Memorial Day: il 14 maggio alcuni ciclisti del Sap padovano uniti ad altri provenienti da Trieste e Udine hanno percorso una tappa alla memoria da Padova a Rovigo, dove all’interno della locale Questura è stata depositata una corona per ricordare tutte le vittime del dovere.

Locandina Memorial Day-2

Giovedì 23 maggio

Giovedì 23 maggio alle ore 12 presso la sala conferenze del II Reparto Mobile di Padova, la seconda iniziativa con la celebrazione di una Santa messa celebrata dal Cappellano della Polizia di Stato per ricordare tutti i poliziotti e appartenenti alle forze di polizia e forze armate che hanno perso la vita per garantire la sicurezza e la  libertà dei cittadini. Nell’occasione vi sarà la presenza di Autorità Civili, Militari e dell’Amministrazione. Inoltre l’evento vedrà presenti alcuni familiari e parenti delle vittime del dovere e della criminalità della nostra città nonché del Presidente dell’Associazione feriti e Vittime della criminalità e del dovere, Mirko Schio, ex poliziotto anch’egli vittima del dovere e che da molti anni con questa associazione si dedica al sostegno ed aiuto dei familiari dei molti colleghi periti in servizio o con invalidità permanenti per cause di servizio.

Torneo di calcio interforze

Infine il 6 giungo prossimo dalle ore 14.30 all’interno dell’area sportiva del II Reparto mobile di Padova si terrà l’ottavo torneo di calcio interforze proprio per unire in un momento di ricordo di tutte le vittime del dovere, gli uomini in divisa di tutte le forze di polizia, forze armate e vigili del fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento