Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

Nuova ordinanza dalla Regione, scatta alla mezzanotte di domenica 31 maggio: «Da indossare solo nei luoghi chiusi o dove è impossibile mantenere la distanza di sicurezza. Dalla mezzanotte di domenica 1 giugno non è più obbligatoria quando si passeggia»

Dalla mezzanotte di domenica 31 maggio scatta la nuova ordinanza che libera dalle mascherine. Lo annuncia il Presidente della Regione, Luca Zaia, nel quotidiano punto stampa dalla sede della Protezione Civile di Marghera: «La mascherina da lunedì primo giugno la si dovrà indossare solo nei luoghi chiusi o dove non si può mantenere la distanza di sicurezza». Poi spiega come ci si deve comportare negli spostamenti in auto: «In macchina si indossa la mascherina se non si è con congiunti». 

Grecia

Il Presidente Zaia è entrati anche nel merito dell'intenzione della Grecia che impone la quarantena obbligatoria dal 15 al 30 giugno per chi arriva con voli provenienti da quattro regioni italiane, tra cui il Veneto. «La Grecia che mette al bando il Veneto mi pare allucinante. Mi chiedo cosa pensino i loro operatori, sono i nostri turisti che vanno lì. Sappiano che non ci vedono più - dice scherzando ma non troppo - Vorrei proprio vederli questi esperti di sanità greci...» ha aggiunto Zaia. Poi, sempre tra il serio e il provocatorio, lancia una proposta che sa più di provocazione: «siamo a disposizione della comunità greca in maniera costruttiva per mostrare le 'cartè. Se poi vogliono anche, chiamiamo il prof Crisanti, per fare un giro di tamponi a casa loro».

Vajont

Durante la conferenza stampa il collega della Rai Tgr Veneto, Massimo Zennaro ha fatto notare un dato molto significativo nella sua drammaticità, confermato anche dal Presidente. I decessi da Covid19 in Veneto hanno superato quelli del disastro del Vajont di cinquntasette anni fa quando i morti furono 1917. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento