menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zaia: «Riaprono i Covid Hospital. Sui vaccini serve chiarezza»

Covid Hospital: «Non siamo ancora nella fase di ridurre attività ospedaliera programmata ma siamo nella condizione di riattivare i Covid Hospital, tra cui Schiavonia». Sui vaccini: «Se si avrà di nuovo l’autorizzazione alla somministrazione noi andremo avanti anche con AstraZeneca»

Il Presidente della Regione Veneto dalla sede della Protezione Civile di Marghera ha aggiornato sull’emergenza pandemica in corso. «Ci sono 203 persone ricoverate in terapia intensiva per Covid e 1542 nei reparti. Sono tutti casi da variante inglese». I dati di questi giorni non lasciano affatto tranquilli, non lo nasconde Zaia di fronte ai giornalisti. «Il conto dei morti dopo gli 84 decessi delle ultime ore, salgono a diecimila e duecento. 431 persone ricoverate in 24 h è un allarme che non si può ignorare. Predisporre cure ospedaliere atte a rispondere a questa emergenza diventa inevitabile. Non siamo ancora nella fase di ridurre attività ospedaliera programmata ma siamo nella condizione di riattivare i Covid Hospital, tra cui Schiavonia. Le proiezioni ci dicono che ci saranno un paio di settimane difficili». Il Presidente fa una sottolineatura: «Noi non vogliamo spaventare nessuno, diciamo le cose come stanno e la situazione è questa».

Vaccini

Dati preoccupanti a parte, l’altra questione aperta è quella dei vaccini. «Nelle ultime ore c’è stato un forte rallentamento dellla campagna vaccinale, i tempi dovranno essere rivisti. In 48 ore abbiamo avuto solo docce fredde per quanto riguarda i vaccini. Il sequestro prudenziale del lotto e poi la chiusura europea ad AstraZeneca hanno fatto il resto. Non dimentichiamo però che questo è il vaccino che ha permesso in UK di vaccinare il 30% della popolazione. Se si avrà di nuovo l’autorizzazione sulla somministrazione noi andremo avanti anche con AstraZeneca. Chiaro che c’è il rischio che qualcuno rinunci per timori».  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento