rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Aziende

BusItalia aumenta gli stipendi degli autisti di 90 euro al mese, Cobas: «Elemosina»

E' stato rinnovato il contratto nazionale degli autoferrotranvieri scaduto da cinque anni. E dopo 5 giorni di sciopero anche per gli 800 dipendenti della società che gestisce i trasporti a Padova arriva l'incremento

Guadagneranno 90 euro in più al mese. E' stato rinnovato il contratto nazionale degli autoferrotranvieri scaduto da cinque anni. Dopo 5 giorni di sciopero anche per gli 800 dipendenti di BusItalia Veneto è arrivato l'aumento. L'aumento medio è di 90 euro mensili, a regime, che sarà erogato in tre tranche. Il nuovo contratto partirà dal prossimo primo luglio sino alla fine del 2023. Nelle tasche dei lavoratori entrerà anche una "una tantum" di 500 euro come vacanza contrattuale. Concessi anche 8 euro come nuova indennità per le ferie ed altri 12 a favore del fondo salute. Maaì dai sindacati di base c'è assoluto rammarico «È un'elemosina - ha dichiarato Stefano Pieretti di Adl Cobas al Mattino di Padova - .I soldi che si porteranno a casa sono pochi. Il rinnovo non rende ancora appetibile la scelta per i giovani per diventare autista. La carenza di conducenti in BusItalia continuerà a farsi sentire. Saranno sempre meno a trasferirsi a Padova. In BusItalia infine l'attuale organizzazione del lavoro non cambierà ed i turni degli autisti resteranno quelli attuali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BusItalia aumenta gli stipendi degli autisti di 90 euro al mese, Cobas: «Elemosina»

PadovaOggi è in caricamento