rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Salute

Torna l’iniziativa occhiale solidale: un paio gratis a chi ha difficoltà economiche

Ascom fornisce gratuitamente gli occhiali da vista e l’attrezzatura ambulatoriale, in particolare: l’azienda Thema Optical offre la fornitura delle montature, mentre l’azienda Optilens Italia offre la fornitura delle lenti

Il Comune di Padova unitamente ad ASCOM (attraverso il Gruppo Ottici -Optometristi), al Centro Oculistico San Paolo e alla Croce Rossa Italiana - Comitato di Padova ODV – da alcuni anni hanno dato vita all’iniziativa denominata “Occhiale solidale”, proseguita fino al 2021 e oggi rinnovata per il 2022.

A chi è rivolta l'iniziativa

Il progetto, rivolto ai nuclei seguiti dal Servizio Sociale territoriale e dal Servizio di Inclusione Sociale che si occupa di grave marginalità, offre gratuitamente le visite oculistiche e la fornitura degli occhiali necessari. L’iniziativa consente a famiglie numerose, monoreddito, lavoratori precari, disoccupati, anziani con basso reddito e persone senza fissa dimora di migliorare la qualità della vita, curando un aspetto fondamentale della propria salute e della propria vita sociale, lavorativa e scolastica.

Le visite

Le visite, a cura del Centro Oculistico San Paolo e degli Ottici Optometristi del gruppo padovano, sono a cadenza mensile, di prassi l’ultimo martedì pomeriggio del mese, con sospensione ad agosto e a dicembre, all’ambulatorio messo a disposizione dalla Croce Rossa. Ascom fornisce gratuitamente gli occhiali da vista e l’attrezzatura ambulatoriale, in particolare: l’azienda Thema Optical offre la fornitura delle montature, mentre l’azienda Optilens Italia offre la fornitura delle lenti.

L’aiuto

Sono circa 70 le persone che nel corso del 2021, nonostante il lockdown, sono state segnalate dagli assistenti sociali del territorio e della marginalità ed inviate a visita medica.

La forza del territorio, la collaborazione tra pubblico e privato

Marta Nalin, assessora ai servizi sociali afferma: «Un’iniziativa in collaborazione con imprese e realtà del territorio, che permette alle persone più in difficoltà di accedere alle visite oculistiche e di poter avere un paio di occhiali in caso di necessità. Il ruolo dei servizi sociali del Comune di Padova, in questo progetto, svolto grazie al prezioso lavoro degli assistenti sociali che operano sul territorio, è quello di informare le persone di questa possibilità e di indirizzarle perché possano accedere. Nel 2021 sono state circa 70 persone e con soddisfazione abbiamo deciso di rinnovare questo importante protocollo, che dimostra ancora una volta come la sinergia tra pubblico e privato possa avere conseguenze positivi per le persone. Ringrazio ASCOM, il Centro Oculistico San Paolo e la Croce Rossa Italiana - Comitato di Padova ODV per l’iniziativa e l’impegno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l’iniziativa occhiale solidale: un paio gratis a chi ha difficoltà economiche

PadovaOggi è in caricamento