Padova, l'arte entra negli spazi pubblicitari: il progetto di Emmanuele Panzarini

#ArtforPadova nasce dalla sinergia tra Aps Advertising e gli imprenditori locali. Quattro diversi poster di dimensioni 6X3 metri abbelliscono la città

"L'idea è di contaminare gli spazi pubblici con l'arte e donare le mie opere ai passanti". E' l'obiettivo di #ArtforPadova, il progetto dell'artista padovano Emmanuele Panzarini. Quattro scatti che immortalano le opere realizzate dal giovane artista, occupano gli spazi pubblicitari Aps Advertising in quattro diversi punti della città. Grazie all’hashtag del progetto sarà possibile condividere le opere sui diversi social network. Le opere, il luogo, il periodo d’esposizione e l’azienda che ha sostenuto l’iniziativa sono: opera Out-Light in Corso Milano con il supporto di 3ndy Studio dal 2/10 al 15/10; opera Spring Colors in Via Isonzo con il supporto di Bios Line S.p.A. dal 30/10 al 12/11; opera White Cloud in Via Magarotto con il supporto di SapiSelco S.r.l. dal 13/11 al 26/11; opera Around in Via Adriatica con il supporto di Diemme S.p.A. dal 27/11 al 10/12.

IL COINVOLGIMENTO DEGLI IMPRENDITORI.

"Il progetto nasce grazie alla sinergia con le aziende locali e Aps Advertising", spiega Emmanuele Panzarini, "All'inizio non è stato facile coinvolgere gli imprenditori e sensibilizzarli all'arte, ma una volta viste le opere si sono convinti. L'obiettivo futuro è continuare con questo progetto anche nel 2018, avvicinandomi ad altre realtà imprenditoriali del territorio. Le aziende hanno garantito le risorse economiche per l'effettiva realizzazione dell'opera e poi anche per la diffusione dell'immagine nei cartelloni pubblicitari". Per l'occasione, Aps Advertising ha concesso gli spazi ad un prezzo agevolato. A lato dell'immagine, c'è il nome dell'azienda che si è fatta carico del costo.

LA DURATA DELL'OPERA.

"Le mie installazioni artistiche", aggiunge Panzarini, "hanno un tempo di vita limitato un po' per la durata concessa per l'esposizione e un po' per i materiali utilizzati. Quindi scattare le foto e renderle visibili al pubblico è un passaggio fondamentale per veicolare qualcosa che non esiste più attraverso altre forme"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Albignasego: filmano e deridono il professore in aula, sospesi quindici studenti

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

  • Cadavere di una donna scoperto vicino alla ferrovia: giallo sul decesso

  • «Bisogna rinviare il divieto di circolazione dei diesel Euro 4»: l'assessore scrive al ministro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento