rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
PadovaOggi

PadovaOggi

Redazione

Classe e natura da ammirare, uno degli eventi must degli ultimi anni: "Giardinity"

Allo scoccare della primavera, 60.000 tulipani rendono spettacolare il giardino di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin a Vescovana per oltre un mese, da fine marzo quando sbocciano le prime specie botaniche, a fine aprile quando esplodono i tulipani da giardino tardivi in nuances sorprendenti.
Un’occasione unica per salutare la bella stagione con un mare di colori e per conoscere le nuove tendenze paesaggistiche. 

COS'E'. Giardinity è un omaggio e una dedica alla contessa Evelina van Millingen Pisani, genius loci del giardino di Villa Pisani ora Bolognesi Scalabrin. Ed è un modo di riproporre, come memoria trasponibile nel presente, lo spirito di questa donna dell’Ottocento romantica e fattiva, dedita con uguale trasporto a natura e cultura. Evelina, che amava le bulbose e le rose, rivive nel suo suggestivo e magico Hortus Floridus, nella ricchezza e nella varietà di colori e di piante degli espositori di Giardinity, nel prato punteggiato di tulipani e fiori spontanei.


TULIPANI. Nata nel 2013 da un’idea di Mariella Bolognesi Scalabrin, I Bulbi di Evelina Pisani nel 2015 è cresciuta ed è diventata GIARDINITY, una doppia splendida occasione, in primavera e in autunno, per far conoscere al pubblico il giardino di Evelina, dare spazio ad espositori di qualità e fare opera di divulgazione dei valori della Bellezza e dei piaceri del giardinaggio. L’evento della primavera 2017 conta su una straordinaria scena fiorita nel pratone di un ettaro e mezzo. Su disegno della paesaggista olandese Jacqueline van der Kloet che sposa in gradazioni cromatiche i tulipani olandesi e i fiorellini del prato naturale, è attesa tra fine marzo e fine aprile la fioritura di 60.000 tulipani. Stupirà questo stile nuovissimo, denominato “nuovo impressionismo olandese”, che ha già dotte avanguardie in tutta Europa, a New York e Tokyo.

ECCELLENZE. Un nutrito gruppo di vivaisti italiani e stranieri specializzati sono invitati a Giardinity a presentare la loro produzione e ad offrire ai giardinieri amatoriali l’oportunità di acquistare piante inusuali e rare. Espongono a Giardinity anche numerosi artigiani, vere eccellenze del Veneto, regione creativa e di proverbiale tradizione manuale da molti secoli. Oltre che vetrina locale, Giardinity è anche richiamo di espositori da altre zone italiane e da sedi estere. Soprattutto, la manifestazione crea una rete virtuosa con chiunque creda nella qualità e nella cultura e allaccia sempre nuovi contatti, anche internazionali.


OCCASIONE D'INCONTRO. Giardinity si propone di essere una iniziativa importante, ricca, capace di parlare a più sentimenti, e di far emergere gli autori coinvolti e i loro valori. I vivaisti, gli artigiani e i moderni creatori di design con la loro arte ed esperienza toccano gli animi. E così gli ospiti culturali, che spostano l’attenzione dal mondo delle cose a quello delle idee. Giardinity insomma è un appuntamento importante per gli amanti del giardino e per i raffinati collezionisti di piante, arredi, creatività artigiana, oltre che un’opportunità di incontro con esperti e studiosi. Giardinity infine si propone di fornire strumenti didattici in forma di gioco e di laboratori di manualità per i bambini nell’intento di formare la loro consapevolezza.

Si parla di

Classe e natura da ammirare, uno degli eventi must degli ultimi anni: "Giardinity"

PadovaOggi è in caricamento